“Alphabets Everyday”: la tipografia ovunque nell'esperimento per WAD Magazine di Bela Borsodi

�Alphabets Everyday�: la tipografia ovunque nell'esperimento per WAD Magazine di Bela Borsodi

Se siete dei graphic designer o dei 'semplici' appassionati di caratteri tipografici probabilmente avete sperimentato quella strana forma di patologia (chissà se qualcuno le ha già dato un nome...) per cui vi riesce impossibile guardare un manifesto, un volantino o un'insegna senza provare a identificare il (o i) font utilizzato. Monomanie a parte, questo “Alphabets Everyday” è un progetto che non vi aiuterà a guarire.

Realizzato dall'artista, fotografo e graphic designer viennese Bela Borsodi per il WAD Magazine, si propone di 'forzare' la natura degli oggetti per fargli assumere i contorni di lettere. L'esperimento, oltre ad essere divertente - e straniante - grazie all'uso dei materiali più disparati, è un'ottima fonte di ispirazione per chi tenta di svecchiare l'approccio più tradizionale ai caratteri tipografici.

“Alphabets Everyday”: la tipografia ovunque nell\'esperimento per WAD Magazine di Bela Borsodi
“Alphabets Everyday”: la tipografia ovunque nell\'esperimento per WAD Magazine di Bela Borsodi
“Alphabets Everyday”: la tipografia ovunque nell\'esperimento per WAD Magazine di Bela Borsodi
“Alphabets Everyday”: la tipografia ovunque nell\'esperimento per WAD Magazine di Bela Borsodi

  • shares
  • Mail