Il Tè e il post-colonialismo, una riflessione attraverso il packaging

Post-Colonial Tea Party

Originario di terre lontane come l'India e diventato nei secoli la quintessenza della britishness, il tè è il simbolo perfetto dei trascorsi colonialisti dei paesi occidentali, Inghilterra in primis. Per questo la giovane Samantha Perkins della San Francisco Academy of Art University lo ha scelto per un progetto che, attraverso la comunicazione visiva, indaga idee e concetti legati al post-colonialismo.

In Post-Colonial Tea Party, termini e concetti sono rappresentati attraverso l'utilizzo di tipografia, isotype e icone su bustine da tè che si fanno portatrici di una riflessione su dinamiche sociopolitiche di cui in effetti per secoli sono state efficaci testimoni. Identi-tea potrebbe essere sviluppato ulteriormente, perché no, come identity per un brand di tè equo e solidale.

Via | Thedieline.com

Post-Colonial Tea Party
Post-Colonial Tea Party Post-Colonial Tea Party Post-Colonial Tea Party Post-Colonial Tea Party Post-Colonial Tea Party Post-Colonial Tea Party Post-Colonial Tea Party Post-Colonial Tea Party

  • shares
  • Mail