La pubblicità della Nokia, forse un po' ingenua, per il Lumia 800


La pubblicità della Nokia per il suo nuovo prodotto, il Lumia 800, su cui corre windows 7.5, ci dice una cosa semplicissima: "guarda in giro quante cose fichissime avvengono, vuoi forse lasciartele scappare?" E un po' ci fa pure l'occhiolino, lasciandoci intendere che potremmo anche essere noi gli autori di alcune delle prodezze mostrate.

Certe immagini parlano chiaro, per chi un minimo abbia fatto il callo al linguaggio degli spot; mentre per un comune consumatore il messaggio arriva dritto al cuore o chissà dove, ma non al cervello, non alla parte cosciente almeno, altrimenti come si potrebbero continuare a spendere soldi in acquisti?

Se il messaggio giungesse al raziocinio, il consumatore si chiederebbe quale connessione mai ci possa essere tra uova a forma di teschio in padella, un tipo che fa il moonwalk zompettando, altri che fanno scivolare cascate di post-it, tutte in relazione con un cellulare. La risposta è: nessuna. L'unica relazione è che sono immagini giovanili, cose incredibili, e -guarda caso- proprio quel genere di filmati che spopolano su internet completi di commenti e di mi piace.

Il video che vediamo qui dura 1 minuto e 11, ma chiaramente è la versione web; in tv non comparirà mai per intero, tuttavia sarà facile tagliare: è solo un susseguirsi di immagini da 3 secondi massimo, senza alcuna relazione delle une con le altre.

Penso che uno spot del genere faccia solo il suo dovere: cerca di vendere un cellulare, e per farlo ovviamente usa il linguaggio che si può permettere, tuttavia però non fa nulla di diverso rispetto ad altri concorrenti. Inoltre attenzione, perché se il target della Nokia non fosse esclusivamente il teenager medio, (e glielo auguro) le toccherebbe stare accorta circa l'ingenuità utilizzata, e affinarsi maggiormente per un discorso più consistente.

  • shares
  • Mail