Valentina Vannicola ci porta con le foto nel suo onirico mondo di fiabe

Le foto di Valentina Vannicola

Le foto di Valentina Vannicola

Alla natura ho assegnato un ruolo da protagonista nei miei lavori; è indispensabile per garantire quell’aurea di sospensione che ho cercato di ricreare nelle immagini. Una natura invernale, cupa, piovosa, spesso deserta e infinita, che sviluppa un rapporto empatico con i personaggi che la popolano.

La mia terra di per se è già una perfetta scenografia, con le sue colline brulle, la desolata nebbia mattutina, i lividi corsi d’acqua. Questi luoghi sono fissati indelebilmente nella mia memoria, sono le mie radici e ogni volta che affronto un progetto mi scorrono davanti come messe in visione da un vecchio proiettore di diapositive.

Valentina Vannicola, fotografa, scenografa, costumista, quel che davvero fa è rendere reali le sue fantasie, i suoi sogni, che poi spesso coincidono con le fiabe, ma riviste e corrette attraverso la sua particolare visione, per questo il paesaggio è così importante, per lei proveniente dalla Maremma laziale vicino Tolfa. E la stessa importanza ce l'hanno i personaggi che popolano le sue foto, anch'essi così intimi e originari delle sue terre.

Le foto di Valentina traspongono storie e favole come Don Chisciotte, La Principessa sul Pisello, Alice nel Paese delle Meraviglie, o anche l'Inferno di Dante. I personaggi non sono modelli o attrici navigate, ma gente qualunque che nella vita fa tutt'altro.

Il mondo che riesce a ricreare Valentina rende tutto oniricamente affascinante, soprattutto visti i soggetti che ci richiamano così fortemente alla realtà, immersi però in quel contesto fiabesco sopra le righe. Le sue immagini fanno venire voglia di passeggiare per strada o andare in ufficio, provando però a fantasticare come Valentina ha sicuramente fatto più e più volte.

Via | D - la Repubblica

Le foto di Valentina Vannicola
Le foto di Valentina Vannicola
Le foto di Valentina Vannicola
Le foto di Valentina Vannicola

  • shares
  • Mail