Occupy George, i dati della protesta sulle banconote da un dollaro

Occupy George

Occupy Wall Street è come il web, un movimento dal basso, collaborativo, spontaneo. Il suo messaggio si diffonde in maniera capillare, creando cortocircuiti d'informazione, passando di bocca in bocca di mano in mano. Come le banconote.

E allora perché non affidare proprio ai biglietti verdi la propagazione delle informazioni, di quei dati economici che sono alla base di tanta indignazione, tanto plateali quanto fin troppo ignorati? Nasce così, all'interno del movimento, il progetto Occupy George.

Il George in questione è naturalmente Washington, ritratto sulle banconote da un dollaro, che si fanno veicolo di una serie di infografiche per raccontare i dati salienti della sperequazione economica negli Stati Uniti. Sul sito OccupyGeorge.com si trovano le fonti dei dati, una mappa dei luoghi della protesta e i template per "occupare" altre banconote.

Occupy George
Occupy George Occupy George Occupy George Occupy George Occupy George

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: