"Parmenides I": l'installazione di Dev Harlan che gioca con luce e scultura

E' opera di Dev Harlan questo splendido lavoro che "unisce il fisico e il virtuale con l'utilizzo di scultura, luce e proiezioni". Si intitola "Parmenides I" ed è probabilmente ispirata al pensiero del filosofo greco sull'illusorietà della molteplicità e dei mutamenti del mondo fisico: allo stesso modo infatti, il solido utilizzato da Harlan, cambia senza mutare realmente la sua forma.

Utilizzando innovative tecniche di mappatura video, Harlan controlla e dà forma alla sua installazione attraverso l'immagine proiettata, allineata perfettamente alla scultura. Il risultato è una sorta di solido concentrico, cangiante e ipnotico, che genera suggestioni visive da cui è difficile non rimanere affascinati.

  • shares
  • Mail