"Cut it out": le opere di Noma Bar in tre dimensioni

Difficile fare mistero della passione che nutriamo qui su Designerblog per Noma Bar. Il graphic designer israeliano infatti ci appassiona per la sua abilità nello sfruttare il Negative Space: tecnica compositiva che ha dato il nome anche al suo libro più recente. Oggi vogliamo segnalarvi la sua ultima creazione, realizzata per Outline Editions.

In occasione del London Design Festival 2011 infatti, Noma Bar ha presentato "Cut it out": un enorme scultura raffigurante un cane nero che 'nasconde' un macchinario per realizzare i suoi celebri lavori in formato cut-out. Carta, gomma: la superficie di qualsiasi materiale viene 'mangiata' dal cane per restituire un'opera del designer che, a quel punto, la firma, la numera e la vende per sole £20.

  • shares
  • Mail