Foscarini illumina Berlino con Metamorphosis



Metamorphosis è il titolo dell’affascinante installazione che Foscarini presenta a Qubique – Next Generation Tradeshow, il nuovo evento dedicato al design internazionale che si inaugura il 26 ottobre a Berlino negli spazi dell’ex-aeroporto Tempelhof.

Per definizione, una metamorfosi è una trasformazione e il concetto del cambiamento è reinterpretato dalle lampade Foscarini - combinate, ripetute, ruotate – che vanno in scena all’Hangar 6 dell’ex aeroporto berlinese: grappoli di luce si moltiplicano e si distribuiscono nello spazio, a formare dei monumenti luminosi, in una sorprendente composizione a più dimensioni.

Il concetto innovativo da cui nasce Qubique e i suoi particolari spazi, con le grandi sale e l’architettura industriale dell’ex aeroporto Tempelhof di Berlino, hanno ispirato fin dall’inizio Foscarini, che ha risposto all’invito con una nuova interpretazione di Metamorphosis. Dopo il successo di pubblico al Fuorisalone di Milano, Foscarini porta a Berlino una scenografia di grande teatralità, rivisitata sulla base delle suggestioni, delle atmosfere e delle particolari caratteristiche della location.

Protagoniste dell’installazione sono le lampade Tress, Le Soleil, Gregg, Big Bang e Troag, accostate in cinque diverse sculture luminose.
Ogni composizione racconta ai visitatori la personalità e le caratteristiche dei diversi modelli, suggerendo la possibilità di sfruttare la personalità eclettica e le infinite potenzialità compositive della collezione creando soluzioni ad hoc per arredare spazi anche di grandi dimensioni.

Musica e luci avvolgono il pubblico in un’atmosfera magica che ripercorre l’evoluzione della metamorfosi: dall’elemento seriale alla scultura luminosa. Un’esperienza imperdibile per vivere tutta l’emozione che le lampade Foscarini sanno trasmettere.
Infine, in una sala contigua all’installazione, Foscarini presenta le novità 2011 ed una selezione dei best seller della collezione.

  • shares
  • Mail