Il design del primo Google Store a Londra

Gli interni del primo Google Store a Londra

Curioso che il colosso di Mountain View non abbia scelto la California per aprire il primo Google Store, ma Tottenham, la nota zona di Londra. "È la nostra prima incursione nella vendita 'fisica' al dettaglio. Si tratta di un nuovo canale per noi e sono ancora i primi giorni di questa esperienza. E' qualcosa che Google sta provando per vedere dove porta... Abbiamo sperimentato che quando le persone provano un dispositivo la differenza è enorme per aumentare la comprensione di ciò che è il Chromebook", spiega Arvind Desikan di Google UK. Com'è stato tradotto tutto questo?

In un'area area di 26 metri quadri, chiamata "Chrome zone" (in concessione dalla catena PC World) il cui design non si discosta troppo da quello di altri punti vendita che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi anni. Ovvio utilizzo dei colori del logo (rosso, giallo, blu, verde), arredi dalle forme arrotondate e concentriche, un grande schermo all'interno di una sorta di teca divisoria con il marchio Chrome. Due i tipi di postazioni: seduti su colorati sgabelli o in piedi sulle superfici rialzate. Tutto già - fin troppo - visto, speriamo nei prossimi.

Il design del primo Google Store a Londra
Il design del primo Google Store a Londra
Il design del primo Google Store a Londra
Il design del primo Google Store a Londra

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: