"Nu-Ovo": lo spazio personale di Paolo Maldotti per Tisettanta

"Nu-Ovo": lo spazio personale di Paolo Maldotti per Tisettanta

Una sorta di camera mobile, per una sola persona. Una struttura a forma di uovo diviso in otto segmenti: sei fissi, mentre due rimangono mobili, tutti in legno compensato marino laccato o trattato a olio impregnante a cera per essere sfruttato anche all'aperto. Uno spazio da decorare e arredare secondo le proprie esigenze e preferenze personali. Come spazio per la lettura, come una sala per vedere la televisione o una mini-palestra.

"Nu-Ovo" è un'idea di Paolo Maldotti che dà seguito ovviamente a tutte le riflessioni in corso sugli spazi domestici sempre più piccoli e sulla necessità di isolamento che ne consegue. Per incrementare ulteriormente la sensazione di 'distacco' dal mondo esterno, l'uovo può essere chiuso tramite una porta scorrevole lungo la parete. Gli incroci dello 'scheletro', il cui spessore è rivolto all'interno, funzionano da scaffali per ospitare libri e oggetti.

Nu-Ovo lo spazio personale di Paolo Maldotti per Tisettantanu-ovo, paolo maldotti, spazio personale, struttura isolata, tisettanta
Nu-Ovo lo spazio personale di Paolo Maldotti per Tisettantanu-ovo, paolo maldotti, spazio personale, struttura isolata, tisettanta
Nu-Ovo lo spazio personale di Paolo Maldotti per Tisettantanu-ovo, paolo maldotti, spazio personale, struttura isolata, tisettanta

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: