"Stadsmuziek'" di Akko Golenbeld: senti come suona la città di Eindhoven

Qual è il suono di una città? Non stiamo parlando dei suoi mille rumori, delle 'voci' che la percorrono, ma - idealmente - dei toni prodotti dalle sue architetture, dalla sua urbanistica. Prova a rispondere questa "Stadsmuziek'": un'installazione di Akko Golenbeld, presentata durante la settimana del design all'interno di "This Way", una mostra allestita dall'Accademia del design di Eindhoven.

Un modello in scala della città di Eindhoven, appunto, montato su un cilindro rotante di legno come quello da cui leggevano le partiture le antiche pianole. Ogni edificio, unico per dimensione, forma e prossimità agli altri, crea il tema musicale 'giocando' con i martelletti e - quindi - con i tasti del pianoforte. Girando il rullo, la città esprime la sua voce traducendo la riproduzione tridimensionale in scala e producendo timbriche dal forte al morbido, dal lungo al corto, dall'acuto al basso. La città diventa così, almeno per alcuni minuti, un'esperienza auditiva.

  • shares
  • Mail