Fuorisalone 2011 - Un giro all'Università Statale di Milano


La Statale di Milano è uno dei punti focali nel magma del Fuorisalone milanese; e diciamolo, è sempre un piacere soffermarsi negli splendidi porticati e nei chiostri di questo edificio la cui prima pietra fu posata a metà del 1400 e che fu voluto da Francesco Sforza. Questi commissionò l'impresa all'architetto conosciuto come il Filarete, anche se poi gli interventi su tutto il complesso proseguirono fino all'ottocento.

Ma torniamo al nostro caro Fuorisalone, a.D. 2011: il cortile principale è una gioia per gli occhi, soprattutto in queste giornate luminosissime. Nella gallery potete vedere alcune delle installazioni che lo occupano: il Plasteroid di Jacopo Foggini con Nice; i Mutated Panels di Richard Meier con Italcementi; le sedute per esterno OUT/IN di Philippe Starck per Driade; la Saetta Fotovoltaica di Massimo Pierattelli; l'installazione Pensando l'Aquila di Michele De Lucchi; la stanza di Mario Botta con GVM Mapei con Arval e The Neighborhood di Ron Gilad con De Castelli. Seguono aggiornamenti.

Università Statale di Milano Fuorisalone 2011
Università Statale di Milano Fuorisalone 2011
Università Statale di Milano Fuorisalone 2011
Università Statale di Milano Fuorisalone 2011
Università Statale di Milano Fuorisalone 2011
Università Statale di Milano Fuorisalone 2011
Università Statale di Milano Fuorisalone 2011

  • shares
  • Mail