Campagne pubblicitarie insolite: ripiega la pagina per scoprire il logo

Cosa ne pensate di quegli annunci pubblicitari che sui magazine si avvalgono di piccoli gadget di carta, campioncini o semplicemente pagine con grammatura e rilegatura diversa dalle altre? Sicuramente catturano l'attenzione del lettore che sfoglia distrattamente e che altrimenti non presterebbe particolare attenzione all'inserzionista.

La campagna ideata da Leo Burnett Mumbai per la marca di detersivi Tide va un passo avanti e richiede anche l'interazione del lettore che, incuriosito dalla grande illustrazione a due pagine (nello stile delle antiche miniature indiane) su cui è incollato un foglio a forma di macchia ma non si nota alcun logo, è costretto a seguire le indicazioni e piegare il foglietto incollato.

Solo con questo piccolo gioco in stile origami scoprirà che l'illustrazione è un'inserzione pubblicitaria e potrà comprendere l'intero senso dell'operazione, poiché una volta ripiegata, la macchia si trasformerà in una confezione (una bustina monodose in versione pocket) di detersivo che spunta dalla tasca del protagonista del disegno.

Via | Comunicadores.info

  • shares
  • Mail