Sourcemap, dal MIT il sito che mappa la provenienza delle merci

source map

"La gente ha il diritto di sapere da dove provengono e di cosa sono fatte le merci che consuma" dice Andrea Bonanni, ricercatore al MIT di Boston. Il sito che ha fondato, Sourcemap, lavora proprio in questa direzione, permettendo ad ogni utente che vi accede di inserire informazioni relative all'origine di una data merce (inclusi i componenti) e dei mezzi di trasporto utilizzati durante la sua produzione.

I contenuti, aperti, possono essere arrichiti o modificati dagli altri utenti della community, in piena filosofia web 2.0, costruendo progressivamente la credibilità del servizio. Ma ad essere interessanti, soprattutto, sono le mappature che il software elabora a partire dai dati, una sorta di nuova geografia delle merci che ha l'obiettivo di indirizzarci verso un consumo più consapevole. E, auspicabimente, più sostenibile dal punto di vista ambientale.

  • shares
  • Mail