Dalla "Pod Frog" alla Boon: una storia di design

FrogPod

Tutto è iniziato nel 2003 quando Rebecca Finell stava per laurearsi presso l'Arizona State University e intanto si prendeva cura di suo figlio, nato da poco. Dalla combinazione dei due eventi, arriva l'idea per la "Pod Frog" un oggetto per raccogliere giocattoli galleggianti in una vasca da bagno, appenderli alla parete e poi lasciarli ad asciugare. Partecipa al contest di design della "Juvenile Product Manufacturing Association", lo vince e la sua vita cambia.

Insieme a Ryan Fernandez fonda la Boon, Inc., una compagnia di giocattoli. Sette anni più tardi, la Finell non solo ha aggiunto due figli alla sua famiglia, ma anche sessanta paesi alla lista di distribuzione dei paesi in cui vengono venduti i suoi prodotti. La Boon Inc. è in piena espansione, grazie anche alla prolifica creatività della sua fondatrice: venti prodotti nuovi ogni anno con un'attitudine e una cura per la realizzazione davvero esemplari. Inchino e applausi al talento e alla determinazione.

Dalla Pod Frog alla Boon Inc: una storia di design
Dalla Pod Frog alla Boon Inc: una storia di design
Dalla Pod Frog alla Boon Inc: una storia di design
Dalla Pod Frog alla Boon Inc: una storia di design
Dalla Pod Frog alla Boon Inc: una storia di design

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: