Il restyling della biblioteca dell’Università di Nijmegen con Rossoacoustic

La biblioteca dell’Università di Nijmegen ha subito un restyling davvero molto interessante, dallo stile moderno e accattivante, per consentire agli studenti un'esperienza di studio nuova ed efficace.

Restyling della biblioteca dell’Università di Nijmegen con Rossoacoustic

Restyling della biblioteca dell’Università di Nijmegen con Rossoacoustic

Rossoacoustic ci porta alla scoperta della nuova biblioteca dell'Università di Nijmegen, che ha recentemente subito un restyling per poter proporre agli studenti un ambiente tranquillo, stimolante e al tempo stesso colorato e moderno dove studiare. La sala di lettura può ospitare fino a 120 persone, con un sistema di suddivisione degli spazi proposto da Rossoacoustic acusticamente efficace.

Il sistema consente il massimo del silenzio, pur trattandosi di un ambiente molto ampio: ogni utente può concentrarsi sul suo lavoro, grazie ai pannelli che suddividono gli spazi. Pannelli che sono stati proposti in colori allegri e vivaci: un modo per arredare con uno stile più brioso un ambiente di studio come quello della biblioteca, ma anche per poter avere un effetto stimolante sugli studenti.

Le postazioni computer nella sala di lettura alla biblioteca universitaria di Nijmegen sono in tutto 120, che vengono usate ogni giorno dai 300-400 studenti che affollano quest'aula per studiare, per fare delle ricerca, per preparare degli esami o per leggere libri e riviste. Lo spazio è proposto con postazioni singole separate o con lunghi tavol da condividere.

L'opera di restyling è dell'architetto di interni Marianne Wind di Ahrend: lo spazio è impreziosito con moquette, deflettori sul soffitto e i 40 pannelli Rossoacoustic che smorzano i rumori. Proprio i pannelli sono gli elementi chiave del design della sala di lettura.

  • shares
  • Mail