Biennale Arte Venezia 2015: l'Università Ca' Foscari ospita la mostra dell’artista sudcoreano Byoung-Choon Park

L'Università Ca' Foscari diventa location di uno degli eventi della Biennale di Venenzia 2015, ospitando la mostra dell'artista sudcoreano Byoung-Choon Park

Byoung-Choon Park alla Biennale di Venenzia 2015

Byoung-Choon Park alla Biennale di Venenzia 2015

È stata aperta al pubblico sabato 9 maggio e proseguirà fino al 30 agosto 2015 la mostra Collected Landscape dell'artista sudcoreano Byoung-Choon Park, una personale ospitata dall'Università Ca' Foscari in occasione della Biennale di Arte e Architettura di Venezia 2015.

L'esposizione è un tributo al tema del viaggio e delle sue suggestioni, con undici maxi opere, fra pitture e installazioni, in costante equilibrio fra il rispetto della tradizione artistica coreana e il superamento di questi confini.

Byoung-Choon Park, che dagli anni Novanta in poi si è concentrato sulla sperimentazione, ha fuso insieme la classicità e la modernità, utilizzando ad esempio i tradizionali motivi shan shui (uno stile di pittura cinese del V secolo) e unendoli ad elementi di rottura.

La mostra, fra le altre opere, espone infatti un'installazione di oltre 25 metri di lunghezza, composta da più di 130 fogli di carta pittografati e appesi su tubi d'acciaio attraverso ganci da macello.

Molto interessante anche l'installazione a chiusura del percorso espositivo, denominata Plastic bags landscapes, che interpreta un paesaggio montano attraverso l'uso di buste di plastica nere di varie dimensioni, accartocciate e plasmate per dare l'idea delle alture e dei canyon sudcoreani.

La mostra, curata da Hyun Joo Choe e coordinata da Giuseppe Barbieri, Silvia Burini e Vincenza D’Urso, docenti dell'Università Ca' Foscari, sarà visitabile fino al 30 agosto presso la sala Esposizioni dell'Ateneo (sestiere veneziano Dorsoduro) dalle 10.00 alle 18.00, martedì escluso.

L'ingresso è completamente gratuito.

  • shares
  • Mail