Salone del Mobile 2015, Gallotti&Radice reinventa il lusso con materie e atmosfere

Gallotti&Radice porta il lusso made in Italy al Salone del Mobile 2015

Gallotti&Radice collezione 2015

Gallotti&Radice collezione 2015

Ottone, rame, marmo, legno e cristallo: Gallotti&Radice ha proposto all'ultimo Salone del Mobile, una collezione 2015 fatta di commistioni di materiali, di intrecci e suggestioni. Leader del lusso made in Italy, l'azienda comasca ha colpito al cuore gli amanti dello stile classico, trasformando il deluxe tradizionale in easy-chic.

Dalle lampade ai mobili bar, passando per i pouf e le poltrone, la nuova collezione del marchio vanta si linee pulite e totale assenza di arzigogoli (dimentichiamoci l'opulenza del barocco, tipica degli arredi dal mood classique), ma fa uscire il lusso più puro dai contrasti fra materie e atmosfere.

Questa linea è una via di mezzo perfetta fra classico e contemporaneo, risultato raggiunto grazie alle collaborazioni fra l'azienda e l'estro di grandi designer (che hanno reso più fresche e attuali le forme convenzionali), quali Monica Armani, Ricardo Bello Dias, Pinuccio Borgonovo, Gabriele e Oscar Buratti, Massimo Castagna, Carlo Colombo, Luca Nichetto e Stefano Bigi.

E se, ad esempio, vi pare che nelle lampade Bolle fatte di grappoli vetrosi, non ci sia nulla di speciale, vi diciamo subito che il diavolo, come si suol dire, sta nei dettagli. Il cristallo è infatti interamente soffiato a bocca e si sposa alla perfezione con l'ottone della struttura, ovviamente brunito a mano.

E l'artigianalità vince.

  • shares
  • Mail