Fuorisalone 2015: Lexus presenta "A Journey of the Senses" di Philippe Nigro e Hajime Yoneda e i vincitori del Lexus Design Award 2015

L’evento Lexus – A Journey of the Senses alla Torneria di via Tortona, 32 ha aperto ufficialmente il Salone del Mobile 2015 celebrando i vincitori del Lexus Design Award 2015. Tutte le immagini dell'evento sono su Designerblog

IMG_2261

L’evento Lexus – A Journey of the Senses alla Torneria di via Tortona, 32 ha aperto ufficialmente il Fuorisalone 2015 celebrando i vincitori del Lexus Design Award 2015, la competizione internazionale promossa dal brand automotive per promuovere i giovani talenti del mondo del design.

A conquistare il Grand Prix Lexus Design Award 2015 è stata una coppia tutta italiana: Emanuela Corti e Ivan Parati che con il loro SENSE-WEAR, una collezione di capi e accessori progettata per affinare la consapevolezza dei sensi, hanno convinto all’unanimità la giuria di esperti tra cui Paola Antonelli, curatrice del dipartimento di design e architettura del MoMa.

“Tutti i quattro progetti erano interessanti e scegliere un vincitore non è stato semplice. Tuttavia la giuria ha scelto all’unanimità il progetto Sense-Wear. E’ molto raro trovare un progetto di design che sia gioioso, formalmente seducente e, al contempo, svolga una funzione così importante: sviluppare capi di abbigliamento che agiscono come una forma di terapia per persone con autismo, sindrome di Tourette e altre particolari esigenze.” ha affermato Paola Antonelli, membro della giuria e Curatrice senior del dipartimento di Architettura e Design del MOMA NYC.

L’esposizione di quest’anno “LEXUS – A JOURNEY OF THE SENSES” è un viaggio attraverso tre aree tematiche disegnate del designer francese Philippe Nigro. In collaborazione con lo chef 3 stelle Michelin Hajime Yoneda. Ogni area stimolava i cinque sensi in molti modi diversi. I sensi sono profondamente legati alla vita poiché ci permettono di percepire il mondo circostante. Attraverso la vista, l’udito, il tatto, l’olfatto ed il gusto, le nostre sensazioni sono continuamente sollecitate. Questo tema è, inoltre, particolarmente importante per Lexus, poiché tutta l’esperienza di guida è strettamente correlata ai sensi: dalla vista, che deve essere appagata dal design del veicolo, all’udito che deve essere appagato dal suono di una perfetta registrazione del motore, fino alla sensazione trasmessa dal lusso della pelle dei sedili. Tutti i sensi sono coinvolti.

Philippe Nigro: “Quando ho visitato gli stabilimenti produttivi Lexus per vedere come vengono progettate e prodotte le auto, sono rimasto profondamente impressionato da quanta cura viene posta non solo negli elementi direttamente visibili, ma anche in tutti quei particolari interni nascosti alla vista. E’ stata questa consapevolezza che mi ha portato al concetto di design 'Inside-Out', che permette ai visitatori di sperimentare la bellezza da ogni punto di vista.”

Zona 1: Nuove intuizioni nel design Lexus


Un’opera creata per l’occasione è stata posizionata al centro di un’esclusiva installazione ed utilizza degli specchi per generare riflessi inaspettati e luci al fine di creare un flusso di movimenti che stimolano l’immaginazione. Creato dal Centro di Design Europeo, ED2, questa opera riflette perfettamente la passione di Lexus per i futuri trend del design.

Zona 2: Lexus Design Award 2015 – Idee per plasmare il futuro


Le opere dei 12 finalisti del concorso Lexus Design Award 2015 sono state esposte in uno speciale spazio espositivo. I visitatori venivano guidati attraverso un percorso realizzato in legno nell’aerea espositiva dove i prototipi potevano essere ammirati.

Zona 3: L’esperienza dei 5 sensi


I visitatori potevano poi esplorare tre cocoon costituiti da un intricato reticolo di lattice/legno. I cocoon intitolati “Pioggia” e “Foresta” rappresentano un ambiente primordiale nel quale i visitatori potevano gustare le creazioni del food designer Hajime Yoneda mentre si muovono progressivamente in un viaggio sensoriale nell’esperienza del brand Lexus. Nel primo cocoon i visitatori saranno accolti in una stanza buia da una cascata di gocce per provare le sensazioni date dalla pioggia che cade. All’entrata del secondo cocoon con le creazioni di cioccolato fatte a mano per provare odori, suoni e gusto di una foresta vivendola dall’interno. Infine, nell’ultimo cocoon, veniva offerta la “Zuppa della Terra” prima di entrare in un meraviglioso universo con stelle che brillano nel buio e che simboleggia la forza vitale della madre terra.

Fuorisalone 2015: Lexus presenta "A Journey of the Senses" di Philippe Nigro e Hajime Yoneda e i vincitori del Lexus Design Award 2015

Fuorisalone 2015: Lexus presenta "A Journey of the Senses" di Philippe Nigro e Hajime Yoneda e i vincitori del Lexus Design Award 2015

credit image for Blogo by Caterina Di Iorgi

  • shares
  • Mail