La copertina del magazine Good realizzata dal collettivo Public School