Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag mascotte

Wenlock e Mandeville, le mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012

pubblicato da Cut-tv*e

Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012

Immaginate per piacere soprattutto al target più giovane e influenzabile, i bambini in età scolastica, ecco a voi le nuove mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012: si chiamano Wenlock e Mandeville, dai nomi di due località inglesi significative per la storia dei Giochi Olimpici.

La leggenda che li accompagna li vuole forgiati da due gocce di metallo fuso, lo stesso utilizzato per costruire il nuovo Stadio Olimpico: aerodinamici ma tondeggianti, un unico occhio da cartoon e gli anelli olimpionici portati come braccialetti dell’amicizia, i due sembrano alieni in stile Pixar, un po’ Teletubbies, un po’ mostri da manga giapponese.

La loro scelta si è imposta, secondo gli organizzatori, su altre proposte più legate alla tradizione inglese come piccioni antropomorfi, teiere animate e perfino il Big Ben con gambe e braccia… ce la faranno Wenlock e Mandeville ad essere amati come l’orso Misha (Mosca 1980) o Waldi (Monaco 1972)?

Via | Guardian.co.uk

Wenlock e Mandeville, le mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012
Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012

Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012

....
condividi 1 Commenti

L'animazione di Jon Klassen per le Olimpiadi invernali di Vancouver 2010

pubblicato da Massimiliano 'intweetion' Lancioni

Del talento di Jon Klassen vi abbiamo già parlato. Illustratore sopraffino e graphic designer: uno di quelli -avete presente, no?- davanti alle cui gallery la mascella raggiunge il piano del tavolo mentre scorrete le immagini. Uno che, tra le altre cose, è dietro a quel capolavoro di animazione che è Coraline. Uno bravino, insomma.

Abbiamo parlato anche delle prossime Olimpiadi invernali di Vancouver: curatissime sotto ogni punto di vista, con un merchandising da far impallidire il Ciao dei nostri poveri mondiali del ‘90 e una serie di iniziative collaterali che attingono sapientemente sia alla tradizione canadese che alle forme di comunicazione contemporanee.

Unite le due cose e otterrete il fascino di questo incredibile trailer animato appunto da Klassen con la supervisione dello StudioAka. Diretto da Marc Craste, proposto in due versioni da 20 e 40′, evoca lo spirito olimpico attraverso la leggenda di un inuit che dovette dare fondo a tutte le sue risorse e le sue abilità per riportare la luce e la pace nel suo mondo vittima del buio e del male. Trattenete il respiro e godetevi le immagini.

....
condividi 2 Commenti

Guai legali per la Pixar

pubblicato da Cut-tv

Luxo jr

Guai in vista per la Pixar di John Lasseter, fresca di Leone d’oro alla carriera alla Mostra del Cinema di Venezia. Solo la scorsa settimana infatti in uno di quei momenti che rimarranno nella storia dell’animazione e degli effetti speciali il grande George Lucas aveva consegnato l’ambito premio a un John Lasseter visibilmente soddisfatto.

È di questi giorni invece una notizia di tutt’altro tenore. La Luxo infatti, azienda norvegese che produce la lampada resa nota in tutto il mondo dal primissimo corto di Lasseter, Luxo jr. e diventata poi la mascotte/logo della Pixar intera, ha deciso di citare in giudizio lo studio d’animazione californiano rompendo un accordo durato più di venti anni.

Le cause della discordia sono una replica funzionante della lampada e la sua versione animatronica che la Pixar ha incluso in un cofanetto deluxe della versione blue ray della sua ultima produzione, Up! Secondo l’azienda norvegese infatti, queste potrebbero creare confusione sul mercato e danneggiare le vendite dell’originale. Voi da che parte state?

Via | Pixarblog

....
condividi 6 Commenti

Roca & Mariscal per le Olimpiadi 2008 di Pechino

pubblicato da Cut-tv

mariscal_hall 2

Animato dallo spirito dei Giochi Olimpici, dopo aver creato Cobi la mascotte ufficiale dei Giochi Olimpici 1992 di Barcellona, per le Olimpiadi 2008 di Pechino, l’eclettico artista di Valencia Javier Mariscal ha personalizzato in serie limitata, alcuni modelli di lavabo da bagno del brand Roca, con la sua personale visione delle varie discipline olimpiche. Un omaggio ed un’interpretazione ludica e divertente di un evento che animerà lo spirito popolare del mondo intero.

Via| Decoestilo.com

Mariscal per Beijing Olympics 2008
mariscal_hall 2 mariscal_diverta 2 mariscal_bol 2

....
condividi 0 Commenti

Le mascotte del web

pubblicato da Marco Sgrunt Mattioli

mascotte

Siamo abituati a pensare alle mascotte come testimonial di giochi olimpici, di marche pubblicizzate, ma raramente pensiamo al loro ruolo nel web design. Ed è un errore, perchè come ci rivela Smashing Magazine in questo bel reportage, le mascotte sono presentissime in rete.

Personaggi fumettosi che rappresentano esseri umani o animali, ci aiutano a entrare subito in confidenza con il sito, creano brand e riconoscibilità, piacciono ai bambini, mettono a proprio agio gli utenti meno smanettoni: insomma sono un vero e proprio strumento di comunicazione.

La ragazzina di Stoodeo, il famoso uccellino di Justin Bird, il nerd di Wishlistr sono solo alcuni esempi.

....
condividi 1 Commenti