Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag disegno industriale

Dal design e dall'arte, la gioielleria naturale di Arata Fuchi

pubblicato da Eugenio Pozzilli

Gioielli di Arata Fuchi

Anche la gioielleria rivendica la sua stretta parentela con il design, e ovviamente pure con l’arte, e i risultati e i parti spesso sono davvero affascinanti e sbalorditivi, proprio come quelli concepiti da Arata Fuchi, con i suoi bracciali, anelli, collane.

Niente fastidiose lucidità, nessuna brillantezza artefatta, ma superfici porose, intricate, frastagliate, opache, vive, proprio come la natura, di cui i suoi gioielli sono un’ode, un omaggio. È infatti la natura la sua primaria ispirazione, tanto da far venire il dubbio se le sue creazioni siano opera d’uomo, o del millenario impegno di sedimentazioni, crescite spontanee, logorio di materia su organismi.

Giapponese di nascita, all’Università Tokyo Zokei studia disegno industriale, per quattro anni lavora in una ditta che produce orologi e gioielli, finché poi non giunge in Toscana, dove si qualifica come orafo. Dal 2006 in poi lavora tra Firenze e Tokyo.

Gioielli di Arata Fuchi
Gioielli di Arata FuchiGioielli di Arata FuchiGioielli di Arata FuchiGioielli di Arata Fuchi

....
condividi 1 Commenti

Italia: Design_kit di Adele Rotella

pubblicato da Cut-tv

1 fruittiera

Italia: Design_kit è una nuova iniziativa di designerblog, una serie di interviste, che si propone di creare una geografia del panorama del giovane design italiano, evidenziando quali sono le icone di riferimento della nuova generazione e le direzioni intraprese dalla nuova creatività. Il bello di questa mappa è che si autogenererà. Ogni intervistato infatti farà il nome del suo successore.

L’ospite di oggi è l’industrial designer di Napoli Adele Rotella.

Descrivi chi sei, cosa fai e come ti piace farlo.
Sono una giovane donna e designer napoletana, curiosa e determinata, con tanta passione per le arti e per la musica. Dopo la laurea in Disegno Industriale con una tesi su un progetto eco-sostenibile, ho collaborato con diversi studi di architettura e design. Ho cominciato l’attività di libera professionista in concomitanza con l’esposizione della mia prima collezione, avvenuta nel 2007 presso il Salone Satellite di Milano. Successivamente i miei progetti sono stati esposti alla mostra Tentlondon di Londra e alla Fiera Abitare il Tempo di Verona. In questi anni ho investito molto su me stessa ma, nonostante sia stato davvero difficile muovere i primi passi, queste esperienze mi hanno resa più forte e fiduciosa nelle mie capacità. Ora sto seguendo gli sviluppi di due miei progetti, Kookabarukka e Fruittiera, che sono entrati a far parte della collezione ZERO8 di Agostinelli e rappresentano la mia prima grande soddisfazione professionale! Attualmente lavoro anche come consulente presso FTP, società del gruppo Fiat. Mi piace il confronto con le persone, rimanere aggiornata sulle novità del design ma anche fare tesoro degli insegnamenti dei maestri del passato. Nei miei progetti cerco sempre di infondere la qualità dell’emozione: i miei prodotti mirano a muovere l’animo e a stabilire un rapporto più dinamico, intimo e personale con il fruitore e con lo spazio.

Continua a leggere: Italia: Design_kit di Adele Rotella

....
condividi 2 Commenti

"tv.b": personaggi, storie e disegni trevigiani

pubblicato da Bullberry


Domani, 10 luglio 2007 ore 18.00, si terrà a Treviso la presentazione di “tv.b” una nuova, inedita rivista creata dagli studenti dello IUAV.
L’evento avrà luogo presso la Libreria Marton in Corso del Popolo, 40 è avrà come oggetto la presentazione di questo bel progetto portato avanti e sviluppato nell’ambito del laboratorio di design della comunicazione 3, corso di laurea in Disegno Industriale.
Se passate per la bella città di Treviso non lasciatevi scappare questo interessante evento…

....
condividi 3 Commenti

Il valore di una laurea

pubblicato da pietro-cosca



Il pensiero del giorno ci è gentilmente offerto da un lettore che preferisce rimanere anonimo e si interroga sull’effettivo valore di una laurea in Disegno Industriale. Riporto di seguito l’e-mail che offre spunti interessanti e poi vi lascio ai commenti.

“Ho letto il post sulla creazione di un ‘Consiglio italiano del Design’. Sicuramente interessante, denota l’attenzione del mondo politico a promuovere una Cultura del Design nel nostro Paese.
Vorrei porre un’altra questione, forse più concreta e meno affascinante, ma di uguale interesse: il valore effettivo di una laurea in Disegno Industriale.

Continua a leggere: Il valore di una laurea