Red Dot design Awards 2015: Elica vince con la cappa Edith

Edith, la cappa Elica disegnata da Fabrizio Crisà e già vincitrice dell’iF Design Award 2015, si aggiudica anche il Red Dot Design Award 2015 nella categoria Product Design. Le immagini sono su Designerblog

EDITH_1 (Large)

Edith, la cappa Elica disegnata da Fabrizio Crisà e già vincitrice dell’iF Design Award 2015, si aggiudica anche il Red Dot Design Award nella categoria Product Design, per essersi distinta in originalità, tecnologia ed innovazione.

Riconoscimento internazionale più noto e importante per la progettazione del prodotto, il Red Dot Design Award è al suo 60° anniversario, e come sempre premia le aziende che con i loro progetti sono pionieri del design a livello internazionale.

Il premio conferito alla cappa Edith, quindi, non è che un'ulteriore conferma della capacità dell'azienda, tutta italiana, di trasformare una cappa in un vero e proprio oggetto di design che diventa il protagonista della cucina.

Lo stesso designer Fabrizio Crisà parla di Edith e racconta come ogni elemento da lui creato è in perfetto equilibrio, non c'è neanche un elemento che sovrasta gli altri. Non ha caso, la curva, che costituisce il profilo di Edith, e che sia avvolge su se stessa nella parte inferiore, in fase di progettazione ha cambiato curvatura centinaia di volte, perché un solo millimetro avrebbe cambiato l’aspetto generale.

La cappa non è solo design estetico è deve essere funzionale, per questo Edith assolve alla doppia funzione di aspirazione e illuminazione, grazie alla tecnologia Evolution, introdotta per la prima volta da Elica nel mondo nel 2005 e oggi rivoluzionata per ottenere performance ancora più elevate.

Evolution è un vero e proprio "cuore tecnologico" dalle dimensioni ridotte, che permette a modelli come Edith di garantire l’ottimale qualità dell’aria e della luce. Edith, inoltre, è dotata di un motore high efficiency che garantisce alte prestazione e consente un notevole risparmio energetico.

L'illuminazione è ulteriormente presente nella parte inferiore della cappa, dove, su un unico disco circolare, è posizionata un'ampia serie di LED in grado di creare, in uno spazio ridotto, una luce diffusa e naturale. Sempre nella parte inferiore, l'aspirazione perimetrale permette di captare fumi provenienti anche dai lati del piano cottura.

Insomma, un connubio perfetto di innovazione tecnologica che da un occhio all'efficienza e al risparmio energetico e un'altro all'esteticità del prodotto.

Red Dot design Awards 2015: Elica vince con Edith


Red Dot design Awards 2015: Elica vince con Edith

LEGGI ANCHE

Red Dot Design Awards 2015: Artemide vince con tre lampade, Solium, Meteorite e Logico Garden

Desall lancia due nuovi contest per conto di Elica e Fabbian illuminazione

Elica presenta la cappa a sospensione Shell dal design che unisce luce e aria

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO