Red Dot Design Awards 2015: Artemide vince con tre lampade, Solium, Meteorite e Logico Garden

Il Red Dot Design Award 2015, uno dei più importanti riconoscimenti di design di prodotto a livello internazionale, e premia quest'anno tre lampade Artemide: Solium, Meteorite, Logico Garden firmate rispettivamente da Karim Rashid, Pio & Tito Toso e da Michele De Lucchi.

Artemide_Meteorite_Pio&Tito Toso

Il Red Dot Design Award è uno dei più importanti riconoscimenti di design di prodotto a livello internazionale, che premia sia la qualità e l'eccellenza del prodotto sia le innovazioni pensate da produttori e progettisti.

A vincere l'edizione del 2015, sono state tre lampade Artemide: Solium, Meteorite, Logico Garden firmate rispettivamente da Karim Rashid, Pio & Tito Toso e da Michele De Lucchi.

Questa non è la prima volta che Artemide vince il Red Dot Design Award, e il merito va ancora alla tecnologia innovativa, ma anche all'eccellente design e al risparmio energetico espresse in anche in questi tre progetti luce Artemide.

Ma entriamo nel dettaglio:

Solium, disegnata da Karim Rashid, è una lampada da terra in poliuretano. Lo stesso corpo della lampada funge da riflettore che garantisce una luce diffusa di grande efficienza, grazie al fatto che la lampada è realizzata attraverso un unico momento produttivo. Come ci spiega lo stesso Karim Rashid: “Ho immaginato Solium come il negativo della luce. La sua presenza è nitida e sensuale. L’ombra si sprigiona da una base ondulata. La superficie concava getta un fascio di luce che rimbalza sulla lampada e si proietta sul muro”.

La lampada Meteorite è un'opera di Pio & Tito Toso, ed è un perfetto connubio tra tradizione e innovazione tecnologica Artemide. Il diffusore, infatti, è realizzato in vetro artistico a doppio strato, ottenuto con la tecnica artigianale della soffiatura in stampo a fermo e conseguente molatura. Insomma, l'obbiettivo di Pio & Tito Toso era di trovare un nuovo linguaggio espressivo del vetro soffiato per l'illuminazione, e ci sono riusciti.

Logico Garden, infine è stata disegnata da Michele De Lucchi, ed è una lampada di illuminazione per esterno, che può essere utilizzata sia per far luce in giardini che in percorsi pedonali. Logico Garden si staglia nei giardini grazie ai supporti verticali in alluminio, di differenti altezze, che sostengono le fonti di illuminazione a LED, protette da schermi in policarbonato.

FOTO GALLERY

Le lampade Artemide che hanno vinto, Logico Garden
Le lampade Artemide che hanno vinto

LEGGI ANCHE

Artemide illuminazione aggiorna la lampada Demetra con nuove forme e colori

Biennale di Venezia: Artemide svela le installazioni luminose per il Padiglione Italia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO