La stampa digitale è la protagonista dei plaid in lana del brand Zuzunaga

La collezione Bitmap proposta da Christian Zuzunaga rimanda a luoghi fisici come Shanghai e Tokyo ed ogni pezzo è fatto a mano con tecnica jacquard

Shanghai e Tokyo sono due città rispettivamente di Cina e Giappone, e anche il nome di due coperte realizzate a mano in Spagna dall'estro creativo di Christian Zuzunaga. Parte della collezione Bitmap, questa coperte con una particolare stampa pixel e lavorate a maglia con la tecnica jacquard, hanno tre colori di base e un colore finale per la cucitura. Realizzate con quasi 2 kg di lana merino superfine italiana, il loro disegno ricorda quello dei QR code che hanno da poco invaso il mondo della comunicazione.

Zuzunaga - Shanghai 2

Il telaio Jacquard è un tipo di telaio per tessitura che ha la possibilità di eseguire disegni complessi. Ad un normale telaio è stato aggiunto un particolare macchinario che permette di movimentare automaticamente i singoli fili di ordito. Una delle più importanti invenzioni nel campo dell'industria tessile, con questa tecnica si possono produrre tessuti anche molto complessi, con il lavoro di un solo tessitore.

Zuzunaga - Shanghai 1

Cristian Zuzunaga è nato nel 1978 a Barcellona, il suo background multiculturale ha generato in lui un forte senso di curiosità, il desiderio di esplorare il mondo. Dall'età di 17 anni ha vissuto e viaggiato in tutto il mondo, decidendo infine di stabilirsi a Londra, dove ha vissuto e lavorato negli ultimi 13 anni. Ha studiato al London College of Communication e seguito un master presso il Royal College of Art. Nato come studente di biologia, era affascinato dal microscopio e dal modo in cui questo strumento permette di ingrandire un oggetto di scomporlo nelle sue parti più piccole. Anche se gli studi biologici non sono durati a lungo, la pratica di ingrandimento è rimasta al centro del suo lavoro.

Zuzunaga - Tokyo 1

Il lavoro di Zuzunaga è di ampia portata e comprende la stampa, la tipografia, la fotografia, la scultura, l'arte tessile e i mobili di design e piuttosto che concentrarsi su una sola forma di espressione, sceglie la più appropriata per ogni opera. Esplora anche l'uso del colore come mezzo per evocare emozioni, è influenzato dall'architettura e dall'ambiente urbano, orientale e dalla filosofia occidentale, l'alchimia, l'antropologia, la sociologia, la psicologia di Carl Gustav Jung e in particolare, il concetto di individuazione dell'anima di quest'ultimo.

Zuzunaga - Tokyo 2

La stampa digitale protagonista dei plaid in lana del brand Zuzunaga

Foto | Zuzunaga

Vota l'articolo:
3.78 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO