Le cantine dall'architettura avveniristica in Piemonte

Le cantine piemontesi non offrono solo un vino davvero molto eccellente e che tutto il mondo ci invidia: spesso ci offrono architetture e design futuristiche, all'avanguardia e molto particolari.

Cantine dal design futuristico

Cantine dal design futuristico

Le cantine dove viene conservato il vino possono proporci il classico design che la tradizione ha impresso nella nostra mente: cantine dal sapore antico, che da secoli ci propongono i vini più pregiati. Ma talvolta designer e architetti ci mettono il loro zampino per renderle dei veri e propri gioiellini, con progetti avveniristici.

Ecco che in provincia di Cuneo, nelle terre del barolo, uno dei vini più buoni che possiamo assaggiare in Piemonte, ci sono delle cantine dai design davvero molto particolari. Progetti unici e particolari, che nascondono una tradizione che tutto il mondo ci invidia come quella del vino.

Ecco, allora, le cantine dal design più particolare!

Acino di Ceretto

Cantine dal design futuristico

Un grande acino, realizzato sotto forma di bolla ovale, rimane sospeso tra le vigne. Le cantine Ceretto di Alba sono davvero particolari: un antico casolare dell'Ottocento è stato trasformato in una struttura dal design moderno. La bolla appoggia su una piattaforma di rovere ed è completamente trasparente. Il restyling è opera degli architetti Luca e Marina Deabate.

Cascina Adelaide

Cantine dal design futuristico

La Cascina Adelaide di Amabile Drocco, sempre a Barolo, è stata ristrutturata dagli architetti Paolo e Ugo Della Piana e Francesco Bermond Des Ambrois, con un progetto immerso nel terreno, dal quale una struttura emerge come a farsi notare.

Nuova Cantina La Brunella

Cantine dal design futuristico

L'architetto Guido Boroli ha recentemente proposto una cantina che permette agli ospiti di ammirare la valle attraverso ampie vetrate, per un panorama davvero mozzafiato. L'esterno, poi, è reso più tradizionale e sugestivo da alcune doghe in legno rovere massello che derivano da vecchie barriques che ormai hanno fatto il loro lavoro.

Cantina Terre da Vino

Cantine dal design futuristico

Gianni Arnaudo dà un nuovo look alla sede della cooperativa che riunisce moltissimi produttori: il suo progetto rievoca proprio le colline piemontesi, con un complesso davvero molto particolare, le cui parti sono unite insieme da una passerella aerea realizzata in acciaio e legno.

Cappella del Barolo (Sol Lewitt e David Tremlett)

Cantine dal design futuristico

La Ceretto nel 1976 acquista un vigneto nelle Brunate, insieme ad una piccola cappella mai consacrata, che veniva usata per radunare la gente che lavorava la vigna in caso di maltempo. Andata in rovina, la struttura ha trovato nuova vita grazie all'artista inglese David Tremlett, che l'ha recuperata insieme all'amico americano Sol LeWitt: il risultato è una struttura dai colori intensi, che al suo interno propone degli arredi e delle decorazioni in grado di creare un'ambientazione intima, raccolta, per pregare o bere un bicchiere di vino.

Un tour attraverso queste bellissime cantine dal design particolare è promosso da ArchiE20 ed è già in programma per il 30 novembre 2014.

Foto | da Flickr di fransall, sporkist, brasilnaitalia, da Pinterest di nina levicnick, Michael Johnson, OCM

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail