Arredo bagno, i complementi termici di Davide Vercelli

Davide Vercelli firma la linea HOM di complementi d'arredo termici

Arredo bagno termico

Presentata all'ultimo Cersaie di fine settembre scorso, la collezione HOM di Davide Vercelli promette una piccola rivoluzione nel campo dell'arredo bagno e del termoarredo.

Dopo tre anni di sperimentazioni per l'azienda Rotfil, che ha coinvolto anche il Dipartimento di Scienza dei Materiali del Politecnico di Torino, la nuova linea di complementi termici ha visto finalmente la luce e attende solo che qualche interior designer innovatore la inserisca in un suo progetto.

Arredo bagno termico

L'idea è in verità molto semplice eppure particolarmente azzeccata: Vercelli infatti, seguendo il trend degli ultimi anni che predilige radiatori e scalda salviette estetici a quelli dalla linea più tradizionale e pesante, ha fatto un passo in più e ha portato il calore anche nei classici pezzi di arredamento per il bagno.

Così sono nate le mensole Basic e H Pad o lo sgabello Zig Zag, quest'ultimo particolarmente originale per forma e "contenuti". A vederlo sembra un vaporoso capitello blu in stile vecchia maiolica (e il peso di 20Kg confermerebbe questa tesi), mentre invece è in monolite ipergres, scaldante, facilmente spostabile e anche "strong" (il produttore garantisce resistenza contro attacchi di acidi e salsedine).

Arredo bagno termico

A questi prodotti si aggiungono il porta asciugamani Shield, che più che rubare il design ad uno scudo sembra abbia copiato lo stile dei tradizionali cappelli vietnamiti (ci scherziamo, ma in verità la forma circolare ci piace moltissimo) e l'elemento radiante Radiatore, una piastra rettangolare con gli spigoli smussati.

Arredo bagno termico

Anche se le specifiche tecniche di ogni singolo elemento non sono ancora state rese note, qualche indiscrezione la si può avere circa i costi dei vari pezzi della collezione. La progettazione di casa Rotfil ha infatti tenuto conto del prezzo finale dei prodotti, cercando di evitare salassi per la sua clientela.

A parte lo sgabello Zig Zag che dovrebbe essere il più caro della serie, gli altri complementi termici sono stati concepiti per coniugare design e spesa contenuta. Quest'ultima intesa anche come consumi energetici, come dice lo stesso Vercelli:

Pensando al risparmio energetico, con Rotfil abbiamo realizzato degli elementi studiati per trasferire il massimo calore agli oggetti su di essi adagiati, nel più breve tempo possibile. Il loro cuore scaldante ha una notevole inerzia termica. Vuol dire che se accendiamo, per esempio, la mensola Basic per pochi minuti, questa conserverà, e trasferirà il calore che ha accumulato, per alcune decine di minuti dopo lo spegnimento (dipende anche dalle condizioni ambientali). Dal punto di vista dei consumi è come se accendessimo per pochi minuti una tradizionale lampadina a bulbo da 100 watt. La lampadina si scalda subito e, appena spenta, si raffredda altrettanto rapidamente, mentre i prodotti HOM anche se vengono spenti riescono a sfruttare per molto tempo tutta la potenza installata in calore

Arredo bagno termico

Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail