Expo 2015 presenta WE-Women for Expo: la cultura femminile è al centro della scena

La cultura femminile protagonista di Expo Milano 2015 con la maxi iniziativa WE-Women for Expo

Meno di un anno all'inaugurazione di Expo Milano 2015 e fervono iniziative e lavori affinché sia tutto pronto e perfetto per il prossimo maggio. Fra i progetti più interessanti dell'Esposizione Universale meneghina c'è sicuramente WE-Women for Expo, che mette la cultura femminile, vista come custode di tradizioni, valori e naturale predisposizione all'accoglienza, al centro della scena.

L'iniziativa, che nasce dalla collaborazione fra Expo 2015, il Ministero degli Affari Esteri e la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, mira a rendere la donna protagonista del tema portante dell'Esposizione "Nutrire il pianeta, energia per la vita", in quanto ogni donna ha la fisiologica capacità di prendersi cura degli altri e di farlo anche attraverso il cibo, tramandando di madre in figlia le tradizioni culinarie millenarie di ogni paese.

We_Women_expo2015

Non a caso uno dei progetti di WE è denominato "La Tavola del mondo", di cui protagoniste saranno artiste, scienziate, esponenti della società civile e le rappresentanti di ONG e associazioni di ogni parte del pianeta. Queste donne saranno tutte connesse via tv e web in occasione del 1° maggio 2015, per la cerimonia di apertura di Expo Milano. Ciascuna di esse sarà seduta alla propria tavola e offrirà idealmente un piatto tipico della propria cultura e a cui è particolarmente legata, così da unire in un unico grande convivio tutti i popoli del mondo.

Faranno eco il progetto "Il Romanzo del mondo", con racconti brevi, memorie e pensieri legati al mondo del cibo messi nero su bianco, i quali verranno inglobati in una grande narrazione mondiale e "Global Creative Thinking", iniziativa che coinvolgerà un gruppo di creative internazionali, chiamate a cimentarsi nella realizzazione di un'installazione multimediale e multisensoriale ispirata al nutrimento, che al termine dell’evento verrà donata alla città di Milano.

E siccome Expo Milano dà ampio credito all'imprenditoria femminile, vista come volano per uscire dalla crisi economica, un'ampia sezione di WE-Women for Expo sarà proprio dedicata alle aziende con leadership femminile, improntate all'agroalimentare. Grande importanza sarà data ai temi della biodiversità e del rispetto dell'ambiente in questo campo e ai migliori modelli produttivi che tengano conto dell'eco sostenibilità.

In più il Padiglione Italia offrirà la possibilità alle donne di essere davvero protagoniste del cambiamento, proponendo due bandi di concorso. Il primo dedicato alle imprenditrici che abbiano dei progetti dedicati allo startup femminile sulla base della tematica alimentare di Expo 2015, il secondo rivolto ai progetti già realizzati, in grado di migliorare la qualità di vita delle donne.

Foto | Facebook - We-Women for Expo

  • shares
  • +1
  • Mail