Operae 2014, date e novità della V edizione del Festival del design indipendente

Torino ospita ad ottobre la V edizione di Operae, il Festival del design indipendente: già scelta la nuova sede dell'evento

Operae_2014_locandina

Torino si prepara ad Operae, il Festival del design indipendente ormai giunto alla sua V edizione. Anche per quest'anno si è scelta una nuova location ospite dell'evento, che per il 2014 sarà Torino Esposizioni, uno degli edifici storici della città, anche sede nel 2006 di alcuni appuntamenti dedicati alle Olimpiadi invernali.

Dopo che nel 2013 ad ospitare Operae erano state le ORG, le Officine Grandi Riparazioni di Torino, esempio di architettura industriale di fine Ottocento, per questo 2014 si è pensato di optare per un altro simbolo cittadino. Così si è scelto di puntare su Torino Esposizioni, immersa nel Parco del Valentino, progettata da Ettore Sottsass senior e inaugurata nel 1948 per il Salone dell'automobile.

Operae_Torino_Esposizioni

La location, come sempre, non è stata scelta a caso e quest'anno mira a segnare una vera e propria rinascita dell'edificio ospitante, già coinvolto in un progetto di riqualificazione. Dopo la fine della manifestazione infatti lo spazio espositivo verrà suddiviso in tre sezioni: una da dedicare alla Biblioteca civica centrale, una alla Facoltà di Architettura del Politecnico e una che resterà aperta alle attività culturali.

Intanto, in vista dell'appuntamento con Operae 2014, che la occuperà dal 10 al 12 ottobre per una tre giorni ricca di eventi, Torino Esposizioni si sta già preparando all'accoglienza e alle novità della V edizione. Già palcoscenico per giovani progettisti e nuovi talenti nel campo del design autoprodotto, sono anche previste ospitate eccellenti, workshop e dibattiti che indagano il tema della manifattura, dei materiali e degli stili del terzo millennio.

Un'intera sezione dell'esposizione quest'anno sarà poi dedicata ai bambini nell'area kid design. Qui non solo saranno presenti giocattoli, accessori e oggetti specifici per l’infanzia presentati dai loro progettisti, ma saranno organizzati laboratori creativi per i più piccoli, in grado di rendere il Festival più a loro misura.

Non solo, l'edizione 2014 si propone ancora di più come punto d'incontro fra espositori e aziende nazionali e internazionali, queste ultime selezionate e invitate a partecipare all'evento grazie al supporto della Camera di commercio di Torino in collaborazione con Unioncamere Piemonte. Fitto sarà infatti il programma di business meeting che coinvolgerà distributori e aziende, insieme per individuare nuove strategie commerciali e partenariati interessanti.

Operae_esposizioni_torino

Copertina | Facebook - Operae

  • shares
  • +1
  • Mail