La casa ecosostenibile di Roma Tre vince il Solar Decathlon di Parigi

L'Università Roma Tre si aggiudica il primo posto del Lighting Design al Solar Decathlon di Parigi

Lighting_design_greensunflower

Roma Tre si aggiudica il primo posto della categoria “Lighting Design” al Solar Decathlon di Parigi per Rhome For DenCity, con il modello abitativo proposto da alcuni studenti dell’Università Roma Tre all’Olimpiade dell’architettura verde a Versailles. Il progetto vede protagonista un appartamento di 70 metri quadrati realizzato da 40 studenti dell’ateneo romano, classificatosi secondo nella categoria Architettura del premio che ha visto sfidarsi altre 20 Università appartenenti a 16 Paesi diversi. L’illuminazione è stata curata da un gruppo di studenti guidati dal lighting designer italiano Marco Frascarolo, un docente di illuminotecnica del Dipartimento di Architettura dell’Università.

Una luce sia naturale sia artificiale quella progettata del team di studenti, in modo da poter ottimizzare le condizioni di risparmio energetico e di comfort per il giorno e per la notte. Ciò che accomuna l’intero profilo del progetto è il desiderio di avere un’illuminazione dinamica e stimolante tramite l’adeguata distribuzione di superfici vetrate e altre illuminazioni artificiali.

Il modulo base da cui nascono tutti gli apparecchi è un doppio profilo in alluminio, che viene accoppiato e verniciato nei colori del bianco e del rosso. Per quanto riguarda gli ambienti outdoor è stata sviluppata la seconda serie di “Greensunflower”, un proseguimento del progetto dell’edizione 2012 di Madrid caratterizzata da fasci di luce e potenze diverse a seconda delle tipologie diverse di installazione, con autonomia di 5 ore.

Marco Frascarolo dichiara che sono stati impiegati materiali brillanti, personalizzabili e colorati, con l’obiettivo di offrire il massimo comfort visivo con una luce delicata sulle pareti e sul soffitto, con la possibilità di avvalersi di apparecchi modulari in grado di essere riconfigurati con facilità in caso di modifiche degli arredi. Una flessibilità che raggiunge anche gli ambienti esterni, in cui è possibile collocare lanterne a seconda delle varie esigenze. La tecnologia LED è di ultima generazione e consente di risparmiare dal punto di vista energetico. Un progetto che si occupa della sostenibilità ambientale, che garantisce comfort e cura al design: per questa ragione si è riusciti a ottenere il primo posto in Lighting Design.

Via | Prima Press

Foto | Prima Press

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO