Sdraio in legno di Chmara.rosinke con schermi per la privacy

Sdraio in legno dal design giapponese con pannelli divisori per trascorrere del tempo con se stessi quando si ha bisogno di pace e quiete

La sdraio in legno di Chmara.rosinke

Dopo il lavoro o anche solo per dedicare del tempo a noi stessi è importante avere un luogo dove pensare e rilassarsi ed è proprio per questo che lo studio austriaco Chmara.rosinke decide di creare una specie di sdraio in legno dall’impronta giapponese con schermi tessili in grado di tutelare la nostra privacy. Un elemento d’arredo senza troppi fronzoli ideato per un concorso di progettazione gestito da maison Hermès dalle linee ben definite e dai colori tenui, perfetto per concederci un po’ di relax.

La sdraio in legno di Chmara.rosinke


Uno spazio pensato come luogo per riflettere e fuggire dalla quotidianità, un’idea interessante che lo studio con sede a Vienna ha voluto proporre per il nostro benessere spirituale e fisico. Il progetto nasce con l’idea di creare un ambiente intimo utilizzando i tessuti, realizzato con file di canne in legno e poggiato sulla cima di blocchi di pino. La calma, la qualità della lavorazione artigianale e la cura dei dettagli caratterizzano la sdraio in legno dal design giapponese.

Per rendere la superficie più morbida e comoda è stato aggiunto un tappetino imbottito, che può essere poi ripiegato trasformando la sdraio in una comoda panchina. Per una maggiore privacy sono stati aggiunti tre schermi tessili alla struttura, con base in legno e cerniere in oro placcato. Le forme rotonde ricordano quelle degli alberi, trasmettendo così serenità e leggerezza come se fossimo immersi nella natura. Realizzati in seta e poliestere e spessi 35 millimetri possono essere spostati in varie direzioni, ispirati alle pareti divisorie che si trovano nelle case nomadi come barriera nei confronti degli altri per far capire che abbiamo bisogno di intimità.

Via | Dezeen

  • shares
  • Mail