Lalique: i 5 vasi in cristallo più belli e originali

Gli oggetti Lalique possono non piacere a tutti, ma certamente nessuno ne disdegna la fine lavorazione: ecco i 5 vasi in cristallo più belli e originali del marchio selezionati da Designerblog

Il marchio Lalique non è solo sinonimo di alta qualità nella lavorazione artigianale del vetro, ma rappresenta anche un secolo di tradizione orafa francese. Per questo chi sceglie i prodotti del brand apprezza un'estetica ricca, opulenta, finemente lavorata e talvolta anche particolarmente sulle righe. Tutte qualità che ritroviamo nei vasi in cristallo Lalique, di cui qui i 5 modelli più rappresentativi selezionati da Designerblog.

Sbaglia chi pensa che il marchio sia strettamente legato alla tradizione classica, proponendo esclusivamente pezzi dallo stile un po' barocco o rinascimentale. In verità, sebbene siamo abituati a ritrovare queste ispirazioni in pezzi quali Bacchantes (di cui nel 2012 è stata rivisitata la versione standard trasformandola in XXL), vaso iconico creato con l'intento di rendere omaggio alla femminilità morbida e sensuale delle Baccanti appunto, Lalique ci delizia anche con modelli tipo Mossi, che esprime la sua estetica attraverso il vetro smerigliato e il contrasto fra lucido e opaco, fra piano e tridimensionale.

Lalique_vasi_3e4d70922ba3a5146cac1a4d7ffa35c0

Si ispira poi all'Art Deco il vaso Flamme, con una perfetta geometria delle forme messa al servizio dell'estetica. Flamme è declinato in versione clear e in versione clear/black, quest'ultima decisamente la nostra preferita quanto ad originalità. E proprio parlando di originalità, uno dei pezzi che meglio la rappresenta è l'Icy Vase, un modello che sembra davvero scolpito nel ghiaccio, come il nome suggerisce.

Più classico e quasi d'ispirazione orientale è invece Courlis, di cui la versione più bella è in cristallo verde. Le forme sono tradizionali ma il disegno a tema naturalistico (un volo di uccelli) è un vero gioco di rientranze, scanalature e sporgenze che fanno filtrare la luce dove dev'essere. Il risultato si sposa benissimo anche con le case moderne e dall'arredamento in stile essenziale, dove diventa un vero catalizzatore di attenzione.

Inutile dire che Lalique non è per tutte le tasche, in quanto la qualità artigianale francese e la firma fanno pendere il costo verso cifre a tre zeri. Inoltre il brand si avvale spesso di collaborazioni illustri, come è accaduto con la designer Zaha Hadid che, come ben sappiamo, ha una fama di esteta del lusso più sfrenato. Come sempre, tutte queste cose hanno un prezzo non sempre invitante. Ma visto che almeno guardare senza toccare è concesso, ecco la nostra gallery.

Lalique vasi gallery


Copertina | da Pinterest di Lelei Miller
Gallery | Lalique

  • shares
  • Mail