Biennale di Venezia, Schüco per il Bungalow Germania

Alla Biennale di Venezia 2014 Schüco appoggia il Bungalow Germania di due architetti di Zurigo

Schuco sostiene il progetto di due tedeschi alla Biennale di Venezia

In occasione della Biennale di Venezia, due architetti tedeschi Alex Lehnerer e Savvas Ciriacidis contribuiscono per l’allestimento di uno dei padiglioni nazionali, sostenuti da Schüco per entrambi i progetti proposti. Il tema principale dei padiglioni nazionali è "Absorbing Modernity: 1904-1914", con una riproduzione parziale in scala 1:1 della residenza del Cancelliere a Bon creata con l'appoggio di Schuco ricevendo molti consensi.

Schuco sostiene il progetto di due tedeschi alla Biennale di Venezia

Gli architetti sostengono che si tratti di una presentazione architettonica mirata all'esperienza dello spazio nei confronti di una riproduzione parziale della residenza del Cancelliere combinata all'architettura del padiglione. I primi disegni sono stati realizzati a Bangkok, con altre consulenze in Germania e in Italia. Costruire le unità del padiglione si è però rivelato piuttosto complicato, considerato il fatto che l'area presenta un terreno irregolare. Tuttavia, grazie a misurazioni precise e all'impiego di kit di adattatori di precisione, il problema è stato risolto.

Un grande successo che appare subito evidente al primo ingresso: i profili in alluminio e i colori naturali fungono come mezzo di comunicazione insieme allo schema e alla geometria che si armonizzano alla perfezione con le pareti bianche di cui è costituito il padiglione. Savvas Ciriacidis dichiara di aver voluto Schüco nella propria squadra per via dei suoi 60 anni di esperienza, dimostrandosi come il partner perfetto per esprimere il loro concetto.

Roberto Brovazzo, il Direttore Generale della sede italiana Schuco, dichiara che da sempre s’impegnano nel sostenere il mondo dell’Architettura, offrendo soluzioni ad hoc e articoli flessibili che vadano incontro alle diverse necessità di progettazione, fornendo sostegno tecnico, comfort, sostenibilità e affidabilità.

Per il presidente del comitato esecutivo di Schüco Andreas Engelhardt è stato molto naturale aderire a questo progetto, sostenendo la Germania e dichiarando che gli architetti raffigurano un gruppo di dialogo basilare e la Biennale di Architettura di Venezia possiede una lunga tradizione di architetti acclamati a livello internazionale.

Via | Schüco International KG

  • shares
  • Mail