Arredo modulare con i mobili trasformabili per i piccoli spazi

Manhattan insegna: anche in pochi metri quadri di appartamento può fiorire il design furbo, quello cioè che permette di vivere comodi senza rinunciare allo stile

Arredi modulari trasformabili - Tetran

La modernità, foriera di tante cose positive per quanto riguarda design e tecnologia, è anche responsabile di un progressivo restringimento degli spazi vitali. Così, l'uomo contemporaneo, specie nelle grandi città, è costretto a vivere in piccole metrature in cui deve farci stare tutto. Sarà per questo che i magazine di arredamento che ammiccano alla grande mela Newyorkese, dove Manhattan ha senza dubbio il primato per gli appartamenti più piccini, si dedicano sempre di più all'arredo modulare con mobili trasformabili adatti anche agli spazi più risicati? Noi certamente prendiamo spunto, rigirandovi alcune proposte di stile più "smart" adatte alle case piccole.

Ne è un esempio il sistema Tetran, di cui potete vedere l'immagine di copertina, una serie di cubotti da incastrare a piacimento in stile costruzioni giocattolo che arredano ogni ambiente. Tanti materiali e colori fra cui scegliere, tante diverse tipologie di disposizione per variare ogni volta che si vuole l'arredamento di casa senza buttare nulla ma semplicemente smontando e rimontando i cubi. Questa è una delle idee geniali proposte da Kickstarter, la piattaforma che riunisce le proposte più creative di chi si diletta a costruire cose.


Arredi modulari gallery

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Inhabitat

  • shares
  • Mail