Auto volanti: Terrafugia alla ricerca di 30 milioni di dollari

Terrafugia cerca 30 milioni di dollari per la realizzazione dell'innovativa macchina volante nell'arco dei prossimi 2 anni

Le foto delle macchine volanti più belle

Quante volte vi è capitato di ammirare le fantastiche auto volanti nelle pellicole cinematografiche e avete immaginato la vostra quotidianità volando per le strade del paese? Pare che questo sogno fantascientifico stia per diventare realtà, poiché Terrafugia ha deciso di realizzare le prime macchine volanti entro i prossimi due anni. Lo scorso maggio la società ha annunciato l’inizio degli studi, sviluppando due velivoli innovativi.

Le foto delle macchine volanti più belle

Il primo è Transition, una specie di aeroplano che parte da un comune aeroporto in grado di raggiungere le 100 miglia fino a 10 mila piedi di altezza, caratterizzato da piccole ali e dalla testa arrotondata, mentre l’altro è TF-X, la vera e propria macchina volante che sarà commercializzata per tutti i consumatori, pronta per decollare dal vialetto di casa e in grado di volare fino a 200 miglia all’ora. Secondo il CEO Terrafugia Carl Dietrich, questa novità influirebbe in maniera molto positiva sull’umanità, adatta a persone in cerca di passatempi e nuovi hobby.

Transition è il primo velivolo disponibile sul mercato, progettato per essere tenuto in garage ma in grado di decollare solo da un aeroporto, guidabile solo dopo aver ottenuto un certificato di pilota sportivo. Il prezzo indicativo di questo “mezzo di trasporto” senza ombra di dubbio originale è di 279 mila dollari. La vera auto volante sarà invece TF-X, che potrà decollare verticalmente come se fosse un elicottero, senza il bisogno di aeroporti. Non bisognerà conseguire la licenza di volo, ma seguire un corso di 5 ore che aiuterà i guidatori a controllarla, anche se la maggior parte delle operazioni sarà a pilota automatico.

Tuttavia si tratta ancora di un progetto in fase di sviluppo, poiché potrebbe essere disponibile sul mercato tra circa 8-12 anni, a seguito di un finanziamento di circa 30 milioni di dollari che la società sta cercando. Alex Min è diventato il direttore marketing e responsabile delle vendite dal mese scorso, con il compito di offrire un capitale sicuro all’azienda, la quale vede la cooperazione di due dozzine di dipendenti e molti altri da assumere nel corso dei prossimi anni. Secondo alcune proiezioni, la società potrebbe raggiungere dai 100 ai 200 milioni di dollari di vendite. Terrafugia si presenta emozionata: che possa diventare il nuovo Tesla?

Il design della nuova macchina volante potrebbe restare ancorato alle tradizioni tipiche dei film, ma con un’accurata scelta di accessori e rifiniture che la renderanno autentica e insolita. Chissà se l’azienda avrà deciso di donarle mille luci colorate e un aspetto sinistro come siamo abituati a vedere nei film di fantascienza.
Fra i vari commenti online degli utenti, l'auto volante Transition non rispecchia i canoni prefissati dagli appassionati: tutti cercano una macchina volante senza ali, che possa sostare nelle piazzole di sosta e sorvolare le strade del paese, cosa che con Transition non si può assolutamente fare. Viene quindi considerata un'utopia, ma chissà, magari con la TF-X gli ingegneri riusciranno a soddisfare anche queste esigenze.

Tuttavia, c'è chi sostiene che il lavoro eseguito è ben fatto e bisogna solo ammirare il lavoro conseguito da due semplici uomini, anche se alcuni temono per lo sfruttamento dell'energia rinnovabile. Per lasciare il via libera alla vostra immaginazione, consultate la nostra gallery con alcune delle più belle immagini di macchine volanti.

Via | Bizjournals Terrafugia flying cars, Nextme Terrafugia

Foto | Diregiovani, Curiosone

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail