Tongue and Cheek, le sedie "umane" di Peter Harvey

Scritto da: -

Tongue and Cheek, le sedie

Human Furniture, arredamento “umano”, forse una nuova frontiera del design moderno: si tratta di concepire parti del corpo umano come possibili arredi funzionali al loro scopo in quanto mobili.

Peter Harvey si è ispirato a questo concetto per creare le “Tongue and Cheek”, delle ironiche sedie a forma di lingua, che sembrano adattarsi bene alla posizione corretta del corpo, almeno ad occhio.

Tongue and Cheek, che in qualche modo evoca anche un certo erotismo, è una sedia adatta sia all’indoor che all’outdoor e deve molto, probabilmente, anche ai classici miti del design: forma di ispirazione a parte, le linee di queste sedie ricordano vagamente quelle delle Panton Chair, mentre l’incontro di materiali diversi e colori molto accesi, richiama gli sgabelli Boss di Cattelan.

Via | FurnitureFashion
Tongue and Cheek, le sedie Tongue and Cheek, le sedie Tongue and Cheek, le sedie Tongue and Cheek, le sedie

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Tongue and Cheek, le sedie &quote;umane&quote; di Peter Harvey

    Posted by:

    ragazzi, una volta designerblog curava di più quello che pubblicava. Oggi sembra che facciate solo copia/incolla da altri blog e qualsiasi cosa sia "strana" merita di essere pubblicata. Andiamo, fate un po' di selezione. Ste seggiole a forma di lingua mi sembrano solo un tentativo da parte vostra di voler mettere a tutti i costi nuovi post ogni ora. Mettete meno roba ma di qualità. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Tongue and Cheek, le sedie &quote;umane&quote; di Peter Harvey

    Posted by:

    Beh, effettivamente, tra i vari blog di design che consulto, spesso mi capita di vedere cose già passate tempo prima altrove. Ma a parte questo, che non mi pare male (basta che ci sia una nuova analisi che non vada a ricalcare o semplicemente tradurre quanto già scritto altrove), ci vuole un po' di selezione per pubblicare quello che è design ed eliminare gli svarioni come questo, che soddisfano solo chi pensa che design è tutto ciò che è un po' "strano" e che più è strano e più è design. + Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Tongue and Cheek, le sedie &quote;umane&quote; di Peter Harvey

    Posted by: what design is

    dopo la seduta HER del poveraccio Fabio Novembre, si è dato il via al carosello delle oscenità e al carnevale del cattivo gusto. Ora tutto è lecito. Ps. ovviamente questo non è design, è un (pessimo) esercizio di stile Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Tongue and Cheek, le sedie &quote;umane&quote; di Peter Harvey

    Posted by:

    Avete ragione, concordo in pieno. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Designerblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.