Domotica, i consigli per una casa intelligente

Chi non vorrebbe avere una casa intelligente? Chi non vorrebbe poter dialogare con lei, riuscire a rendere più facile la vita all'interno delle mura domestiche? Tutto questo ha un nome: si chiama Domotica e Gewiss ci dà i suoi preziosi consigli per poter realizzare finalmente una casa intelligente.

03_ICE_000010

La domotica ci permette di avere una casa intelligente. Chi non sogna una casa dove tutto è automatizzato e integrato, in modo da permettere il dialogo tra le varie apparecchiature elettrodomestiche e in maniera tale da permettere che tutto venga gestito in maniera automatica? Gewiss ci dà i suoi preziosi consigli su come trasformare, attraverso la domotica, la nostra casa in una casa intelligente.

Pensate che bello… Tutte quelle azioni che siamo soliti compiere quotidianamente in maniera manuale, diventano automatiche, permettendoci di avere più tempo da dedicare a noi senza dover perdere tempo in azioni che possono essere fatte da qualcun altro al posto nostro. Se pensate che gestire questi automatismi sia difficile, vi sbagliate di grosso: la domotica è alla portata di tutti e può essere applicata ad ogni casa.

Le tecnologie utilizzate per rendere la casa intelligente sono comuni a quelle che vengono usate nell’automobile e molti di questi automatismi, come alzare e abbassare le tapparelle di casa con un solo gesto, sono già famigliari in molte abitazioni. L’impianto domotico non mira a rendere le cose più difficili in casa, anzi. È in grado di migliorare la qualità della vita tra le mura domestiche, semplificando e razionalizzando.

I vantaggi della domotica sono molti, a seconda del suo piano di applicazione: gli automatismi possono migliorare comfort e benessere, magari azionando a distanza tramite cellulare e pc il riscaldamento o la climatizzazione; possono semplificare la vita lasciandoci più tempo libero, delegando magari l’irrigazione delle piante; possono garantire la sicurezza difendendo la casa da estranei, ma anche da allagamenti e fughe di gas. Inoltre possono farci ridurre i consumi, con un risparmio energetico che si aggira tra il 20 e il 30 per cento. E ancora, se in casa vivono degli anziani o delle persone diversamente abili, la domotica può aiutarli nella massima autonomia, oltre che aumentare il valore economico della nostra casa.

Per trasformare la nostra casa in una casa intelligente non bisogna subito installare un impianto completo: si può procedere per gradi, facendo un passo alla volta, senza affrontare subito tutta la spesa di realizzazione degli automatismi.

Già, ma quanto costa una casa intelligente? Tutto dipende dal progetto che viene realizzato, dalla personalizzazione dell’impianto, dall’onorario dei progettisti, dai costi di installazione, dalla metratura della casa e dalla disposizione delle sue stanze. Se un impianto di base costa intorno ai 4.000-5.000 euro, il costo può aumentare con gli optional aggiuntivi che si decide di aggiungere all’impianto.

Iniziativa realizzata in collaborazione con Gewiss S.p.A.

Gewiss Domotica

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO