Le illustrazioni di Jonas Bergstrand

 Jonas Bergstrand

Un po' Bruno Bozzetto, un po' Pagot, molto Saul Bass. Tantissimo stile e una tecnica paper cut spaventosa. Collage e gusto per l'ironia. Totale conoscenza degli elementi tipografici e di praticamente tutta la tradizione degli affiches classici. Questo post potrebbe concludersi qui. Per manifesta incapacità dell'autore di raccogliere da terra la mandibola ogni volta che si imbatte nei lavori di Jonas Bergstrand.

Il post potrebbe concludersi qui, anche dopo aver riportato la 'dichiarazione di intenti' che Bergstrand scrive sul sito. "See things clearly, make things clear. In an entertaining way. That's what I always set out to do." (Vedere le cose chiaramente. Rendere le cose chiare. In modo divertente. Inizio sempre da qui). Guardatevi le tavole per Swedish Details, i capolavori cinematografici per Scanorama, le pubblicità per Virgin Atlantic o per Viking Line.

Insomma: date uno sguardo alla gallery. Leggetevi la lista dei clienti. Le note (auto) biografiche, che raccontano davvero molto di questo incredibile talento dell'illustrazione e di quanto, dietro a un buon lavoro, ci sia sempre una buona attitudine alle cose e alla propria professionalità. Per concludere con una sua frase: "Illustration may not be rocket-science, but to me it's a blast"

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail