Londra 2012: i nuovi pittogrammi

PittogrammiLondra2012

Mancano ancora più di due anni ai Giochi Olimpici di Londra, ma -come è ovvio- la macchina organizzativa è già alacremente al lavoro. La manifestazione è non solo un momento sportivo, ma anche l'occasione per le città che la ospitano, di diventare vetrina e promuoversi. Di promuovere anche tutte le realtà creative che partecipano della riuscita dell'evento.

Uno dei simboli necessari e caratterizzanti delle discipline sportive sono i pittogrammi. Le stilizzazioni che indicano i modi delle diverse attività. Gli originali sono stati ideati e disegnati da Otl Aicher nel 1972 in occasione delle Olimpiadi di Monaco. Aicher creò anche Waldi, la prima mascotte in assoluto della manifestazione.

In occasione dei Giochi del 2012, lo studio SomeOne è stato incaricato di rielaborare i pittogrammi originali. Partendo dal lavoro di Aicher (che hanno definito "un'esperienza formativa ma superata"), i grafici di SomeOne hanno attualizzato le forme e reso il tutto più facile da integrare con i nuovi stili della comunicazione. Un lavoro eccellente in equilibrio perfetto tra tradizione e innovazione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: