Le illustrazioni di Adam McCauley

AdamMcCaule

Ammesso sia la misura del talento di un illustratore, diciamo subito che Adam McCauley ha un curriculum abbastanza impressionante. Collettive a Osaka, San Francisco, New York e Tokyo. Lavori per nomi del calibro di Time, MTV, Apple Computer, National Geographic, Levi's e Microsoft. Ha ricevuto riconoscimenti e premi da American Illustration, da Communication Arts e dalla Society of Illustrators con una Gold Medal (il 'sigillo' più prestigioso) per le sue illustrazioni del libro The Monsterologist: A Memoir In Rhyme, scritto da Bobbi Katz.

I suoi lavori sono un mix eccellente di diverse fonti di ispirazione. Dalle influenze più retro alla musica (McCauley è anche un batterista attivo in vari gruppi), dall'illustrazione per bambini agli elementi più stralunati del pop. Fumetti, artwork, collaborazioni: tutto quello che Adam McCauley produce è votato all'immaginazione più sfrenata con un controllo preciso del mezzo.

Fan delle fotocopie, che ha usato moltissimo quando era uno squattrinato studente al college, la passione per le forme nette e inchiostrate su vari formati e qualità di carta gli è rimasta addosso. Confessa di utilizzare il computer il meno possibile e di seguire molto poco ciò che avviene in rete. Preferisce chiacchierare in strada con gli amici e cercare di farsi venire delle buone idee mentre scherza o fa esercizio sul tapis roulant. Qualcosa ci suggerisce che non sta affatto mentendo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail