Digital Blackbook: analizzare i graffiti

DigitalBlackbookGraffiti

Nuovo progetto per Evan Roth, fondatore del Graffiti Research Lab, il sito dedicato all'unione di street art, graffiti e nuove tecnologie. Da sempre votato allo studio (e alla sperimentazione) dell'impatto visivo dei graffiti, Roth ha sviluppato negli anni una serie di tecnologie e di soluzioni video per contaminare gli spazi urbani con questa forma di arte.

Digital Blackbook è un esperimento interattivo che, attraverso un software, permette di analizzare le tags e visualizzarle sullo schermo, a partire dal gesto stesso dello scrivere. Il programma, cattura i movimenti di chi utilizza il pennarello e li invia in tempo reale a uno spazio tridimensionale nero, creando una serie di effetti 'esplosivi'.

Proseguendo il discorso iniziato con le installazioni sulle facciate dei palazzi che avevano caratterizzato il primo step del suo progetto Graffiti Analysis, Evan Roth, con questa seconda fase, torna al gesto del writing in sé. Al gusto per le tag e per l'espressione diretta, in tutte le sue manifestazioni. Dopo il salto, il video della presentazione alla galleria Input/Output di Hong Kong.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail