Il tavolo Trick, per i salotti contemporanei

Se per il vostro arredamento guardate alla sobrietà, all'eleganza senza fronzoli, alla semplicità frutto di ricerca e studio, allora un tavolo come Trick è quello che fa per voi. Un mobile ideale per i salotti contemporanei, che mirano all'essenzialità delle linee, che si vogliono ben calibrare con i colori degli altri complementi d'arredo.

Per i salotti contemporanei il tavolo Trick


Per i salotti contemporanei il tavolo Trick

Le gambe si fanno notare per la loro presenza forte e solida, in piacevole contrasto con il piano che invece è appena percettibile, quasi capitato per caso con la discrezione della propria trasparenza, ma con la robustezza della sua resistenza, qualità tipiche del cristallo temperato.

La struttura è in legno naturale o laccata, ed è allungabile grazie al meccanismo di alluminio brillantato. Si può passare così da 160 centimetri a 240, con una profondità di 90, e un'altezza variabile per via del vetro a scomparsa da 74 centimetri a 78. Il tavolo è poi disponibile anche in altre due versioni: estendibile, con una lunghezza che passa da 200 centimetri a 280, e una profondità di 100 centimetri, mentre l'altezza rimane invariata; infine fisso, con 240 centimetri di lunghezza, 100 di profondità e 74 di altezza.

Anche con le finiture ci si può sbizzarrire nella scelta. Tra le essenze lo si può trovare: Rovere Tabacco, Rovere Moro, o Frassino Naturale. Tra quelle laccate a poro aperto sono disponibili: Bianco, Avorio, Seta, Corda, o Grigio.

Per i salotti contemporanei il tavolo Trick
Per i salotti contemporanei il tavolo Trick
Per i salotti contemporanei il tavolo Trick

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: