Studio Pepe, le stilist dell'inaspettato

Scritto da: -

Studio Pepe

Possono vantare le collaborazioni più prestigiose del momento, dal New York Times, a D Casa, a Elle Decor International, a Case da Abitare. Tutto merito dell’originalità e del vigore del proprio portfolio di lavori, che ha reso il duo milanese di Studio Pepe, al secolo Arianna Lelli Marni e Chiara di Pinto, il riferimento più in voga tra le stylist, set designer, creative (a voi la scelta) del momento.

La formula di tanto successo? La scelta di location non scontate, grazie anche ad un’ispirazione che travalica ogni specificità di genere, e un mix&match ironico e sempre molto colorato, di cui stupisce la capacità di reperire oggetti assolutamente non scontati. Come per le immagini che vediamo nella gallery, che, ad esempio, mettono insieme nel contesto di un interno borghese un peluche king size ad una porta verde fluo in stile 5.5. Tra i progetti futuri, si parla anche di una nuova linea di mobili e complementi d’arredo con alcune delle aziende di riferimento per il Made in Italy contemporaneo.

Via | Yatzer
Foto (in ordine di pubblicazione) | Karrin Nussbaumer, Andrea Garuti, Karrin Nussbaumer, Bachaus/Anni, Andrea Garuti

Studio Pepe
Studio PepeStudio PepeStudio Pepe

Studio PepeStudio PepeStudio Pepe

Vota l'articolo:
3.80 su 5.00 basato su 5 voti.