Vinylux, il riciclaggio dei dischi in vinile


I prodotti di Vinylux sono creati a partire da vecchi dischi in vinile che vengono trasformati in nuovi oggetti di diverso utilizzo.
L’idea è del designer americano Jeff Davis, che ha pensato di riciclare dischi e copertine prima che diventassero spazzatura o rimanessero nascosti in qualche buia cantina, per dare nuova vita a orologi da muro, ciotole, sottobicchieri e bracciali.
In questi ultimi 4 anni, secondo le cifre riportate nel sito, Vinylux ha riciclato circa 200.000 dischi, l’equivalente di 50.000 libbre di vinile e di cartone.
Anche il prezzo è decisamente interessante: gli oggetti di Vinylux si possono trovare nel sito di Elsewares e le cifre variano dai 18 ai 26 dollari.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: