Al Salone del Libro 2013 la nuova corrente dello psico design a Torino

Che cos'è lo psico design? Lo scopriamo in occasione della XXVI edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, che si svolgerà nel capoluogo piemontese a metà maggio.

psico design

In occasione del Salone del Libro 2013 di Torino, Ernestina Rossotto, psicoterapeuta, artista e designer, presenterà la nuova corrente dello psico design. Due conferenze sono già in programma per il 17 e il 18 maggio 2013, nel pieno della kermesse culturale torinese, per spiegare un nuovo movimento artistico in grado di unire psicologia, arte e design.

L'appuntamento è per venerdì 17 maggio alle ore 15 e per sabato 18 maggio alle ore 12 allo stand degli Editori del Piemonte (Pad. 3 stand R118 e S117): la designer e artista presenterà questa corrente che sta sempre di più prendendo piede nel mondo del design e dell'arredamento, in linea con il tema di quest'anno del Salone del Libro di Torino, ovvero la Creatività.

Durante l'incontro "Psico Design: tra bisogni e realtà" la psicoterapeuta spiegherà i principi base di questa corrente e di come l'arte e la psicologia insieme possano creare ambienti a misura di persona.

La casa rappresenta simbolicamente l’utero materno in quanto protezione e cura, ed è legata al concetto di ‘maternage’ e al rapporto con la madre. In questo senso essa può trasformarsi quindi in un ‘ambiente terapeutico’, a patto che sia costruita il più possibile in armonia con l’universo e con i propri bisogni. Bio-architettura e Feng Shui si incontrano e si fondono con un approccio più olistico e integrato sul costruire e sull’abitare che non può non tenere in considerazione anche l’aspetto psicologico degli individui e le loro proiezioni sull’ambiente casa.

Secondo lo psico design non esistono soluzioni che possono essere universalmente pratiche e utili: al centro c'è la singola persona e la sua unicità. Basta alle tendenze di mercato, meglio optare per un sistema in grado di venire incontro realmente alle esigenze di chi gli spazi li vivrà.

  • shares
  • +1
  • Mail