Designerblog incontra i designer della prima collezione di divani Lema: intervista a Francesco Rota

Al Salone del Mobile abbiamo avuto modo di toccare con mano la prima collezione di divani Lema che vi avevamo già descritto: quattro proposte accuratamente progettate e realizzate, con colori e tessuti che evocano il tempo libero e il riposo.

Per approfondire i singoli prodotti iniziamo un ciclo di interviste ai designer che hanno ideato i quattro modelli di questa sofisticata collezione. Il primo che abbiamo incontrato è Francesco Rota, che ha firmato “Cloud” e “Snap” e ci descrive nel dettaglio il processo creativo e la collaborazione con Lema.

Francesco Rota per Lema

Che tipo di processo c'è alla base della scelta di colori, tessuti e texture combinati con le geometrie degli elementi di "Cloud"?
Cloud non è solo un divano è un vero e proprio sistema per il relax. Ho lavorato sull’idea di componibilità in modo che fosse il più libera possibile: Lema nasce come azienda di sistemi super personalizzabili e mi sembrava doveroso proporre un imbottito che potesse declinare questa cifra progettuale e stilistica dell’azienda. La possibilità di comporrei moduli e di scegliere anche i rivestimenti in modo libero era per me una caratteristica imprescindibile. Ho voluto creare un prodotto che potesse essere declinato nei modi più diversi a seconda delle esigenze e dei gusti di ciascuno: gli undici moduli di cui si compone Cloud possono dar vita a un divano classico così come ad una vera e propria isola nella zona living e ciascuna composizione potrà essere diversa dall’altra anche solo per un piccolo particolare, in linea con quello che Lema riesce a fare da oltre quarant’anni con i suoi sistemi e i suoi armadi.

Il divano Cloud di Francesco Rota

Lavora sempre su linee essenziali e forme molto rigorose. Come ha integrato le imbottiture supplementari di "Snap" con la sua idea di design?
Snap ha delle linee essenziali, è vero, ma volevo anche fosse un divano morbido e confortevole al massimo, per questo abbiamo deciso di creare un’anima in poliuretano a cui abbiamo progressivamente aggiunto un’imbottitura in piuma fino a raggiungere il grado di morbidezza che volevo. Il divano che abbiamo creato, quindi, ha per forme le caratteristiche di un arredo lineare e rigoroso, ma per morbidezza ha tutti i vantaggi di un vero e proprio sistema di cuscini soffici e comodi.

Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema

Com'è stato collaborare con Lema? Cosa si aspetta da questo Salone del Mobile?
Quella con Lema è una collaborazione che va avanti dal 2011 quindi è il mio terzo Salone del Mobile con loro. Sono felice che abbiano chiesto a me di disegnare due imbottiti per la prima collezione di divani: in catalogo ci sono già la mia libreria Plain, il tavolino Combo e il tavolo 3Pod e aggiungere Cloud e Snap è il proseguimento di un bel percorso insieme. In Lema ho trovato una proprietà che mette passione nel proprio lavoro e a cascata questo si riflette su tutta l’azienda; ci accomunano la voglia di fare bei prodotti, di qualità e soprattutto prodotti che possano arredare una casa che è un luogo solare e rilassato. Da questo Salone mi aspetto nuovi approcci per uscire da una crisi che è tanto economica quanto di idee: Lema in questo caso ha fatto una scommessa e ha deciso di investire in una tipologia di prodotto nuova e credo che queste siano le scelte che in futuro pagheranno sia le aziende sia i designer.

Designerblog vi dà appuntamento alla prossima intervista con Gordon Guillaumier per parlare del suo “Mustique”.

Iniziativa realizzata in
collaborazione con Lema

Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema

Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema
Snap e Cloud i nuovi divani di Francesco Rota per Lema

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 23 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO