Il filmato del WWF realizzato solo manipolando fotografie

WWF PARALLAX SEQUENCE from Make Productions on Vimeo.

La AD Hoc Films ha attinto dal ricco archivio fotografico del WWF delle bellissime ma semplici fotografie per poi realizzare un filmato. Non hanno utilizzato le foto come frame di una pellicola ovviamente, ma con un elaborato e complesso metodo le hanno manipolate e rese tridimensionali come se davvero anziché una macchina fotografica ci fosse stata una cinepresa in mezzo ai soggetti.

La tecnica utilizzata sfrutta le possibilità date dal parallasse, che consente piccole e quasi impercettibili animazioni, dando così l'illusione di percepire un movimento, che in effetti c'è, ma ricreato. Per farlo da zero vengono utilizzate più foto con lo stesso soggetto, e a loro volta vengono scomposte in più livelli, rielaborati singolarmente anch'essi, utilizzando così quello che viene chiamato "effetto marionetta".

Una lavorazione del genere è una fatica non indifferente, perché non ultimi vanno aggiunti i giusti effetti di luce per dare una maggiore credibilità. Infine si aumenta l'effetto tridimensionale con degli spostamenti di camera che con l'aggiunta anche di eventuali zoom possono amplificare lo spostamento e la profondità. Fossero tutti così gli album delle vacanze.

  • shares
  • Mail