Affetto Collection, da Ceramica Globo la collezione di sanitari che si adattano agli spazi più ristretti

Affetto, da Luca NIchetto i sanitari che valgono un abbraccio

Una nomination che arriva dalla Germania. E' quella che l'autorevole German Design Council, ente nazionale per la promozione del design industriale, ha riconosciuto alla linea di lavabi monolite che il designer veneziano Luca Nichetto ha progettato per il marchio Ceramica Globo.

Il nome della collezione, Affetto, è senza dubbio un tributo sentimentale: quello, dichiarato, al design degli anni '50 -con una strizzatina d'occhio alle linee sobrie e al contempo sensuali di Gio Ponti- e alla sua capacità funzionale di adattarsi ad ogni spazio, anche a quello modesto degli appartamenti più piccoli. Attitudine oggi passata nel dimenticatoio, se è vero che i sanitari hanno preso ad avere dimensioni un po' mastodontiche, adeguate agli spazi suntuosi delle residenze più importanti ma difficili da adattare agli appartamenti attuali, sempre più ristretti e a corto di metri quadri.

Affetto, da Luca NIchetto i sanitari che valgono un abbraccio
Affetto, da Luca NIchetto i sanitari che valgono un abbraccio
Affetto, da Luca NIchetto i sanitari che valgono un abbraccio
Affetto, da Luca NIchetto i sanitari che valgono un abbraccio


Ed ecco, allora, il risultato di questa cura dimagrante: la collezione, composta da oltre cinquanta pezzi, si articola tra lavabi monolite (quello onorato della nomination, grazie soprattutto alla levigatezza di certi dettagli, ad esempio il piccolo risvolto alla base), da appoggio e da incasso, a cui si aggiungono i sanitari nelle versioni a terra e sospesi.

Molto interessante anche la proposta dei complementi d'arredo, con un'attenzione particolare ai portasalviette (da utilizzarsi come servo muto a seconda delle esigenze) declinate nei colori giallo, rosa, corallo e turchese, e ai tavolini -questi sì in funzione un po' decor- da utilizzare come piano di appoggio vicino alla vasca o, perchè no, anche in un altro angolo di casa non necessariamente legato nella stanza da bagno.

Affetto, da Luca NIchetto i sanitari che valgono un abbraccio

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 33 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO