Garage Italia Customs Lapo Elkann: svelato l'hub creativo e la nuova casa milanese dell'imprenditore italiano, video e foto

Passione, creatività, design ed eccellenze italiane si incontrano nella nuova sede dell’hub creativo dell’imprenditore italiano, che ospita al suo interno bar e ristorante curati da Chef Carlo Cracco. Guarda il video e tutte le immagini su Designerblog

E' passione, è cuore, è determinazione ed è visione..., ma anche un sapiente mix di innovazione e tradizione sartoriale, Lapo Elkann ci ha aperto le porte della sua nuova casa, Garage Italia Customs. Un luogo che sarà non solo la casa di Lapo, ma la casa di tutti i milanesi. Un concentrato unico e speciale di architettura, design, arte, cibo, buon bere e sì motori, qualsiasi tipo di motori. Ed è con tutta la sua vibrante passione che Lapo, insieme a Michele De Lucchi e Carlo Cracco, ci racconta il suo tanto atteso e voluto nuovo mondo.

L'Headquarter di Garage Italia in Piazzale Accursio a Milano, all’interno dell’iconica ex-stazione Agip Supercortemaggiore restaurata dallo studio aMDL di Michele De Lucchi, è la nuova sede dell’hub creativo dell’imprenditore italiano, che ospita al suo interno bar e ristorante curati da Chef Carlo Cracco. La storia di Piazzale Accursio inizia negli anni ’50, nel pieno miracolo economico italiano. Una sorprendente architettura con ampie ali divide la piazza, due vie si snodano e portano il nuovo viaggiatore in luoghi magnifici. Per molti anni questa bellissima architettura è rimasta abbandonata al suo destino di incompresa decadenza. Ora le sue porte si riaprono in una rinnovata veste grazie a Lapo Elkann e a Garage Italia. Una nuova location che proietta il viaggio verso la fantasia e che diventa oggi ancor più significativa come punto di contatto tra una città simbolo dell’Italia contemporanea, Milano, e le altre capitali e culture europee e globali.

“Milano ha l’onere e l’onore di rappresentare l’ammiraglia del rinascimento italiano nel panorama globale, relazionandosi attivamente con gli altri centri culturali e imprenditoriali nel mondo. Ed è per questo motivo che ho voluto realizzare uno spazio per condividere, creare e assaporare il meglio del nostro paese, riunendo sotto lo stesso tetto le eccellenze italiane nel settore della creatività, del design, del motion e del food” spiega Lapo Elkann.

Aperta ogni giorno dalle 9:30 alle 2:00 di notte, la sede di Garage Italia accoglierà gli amanti dello stile e della bellezza in ogni sua forma, in tutti i momenti della giornata, dalla colazione al dopocena, portando nuova linfa vitale e sociale al quartiere Portello. All’interno i suoi 1.700 mq si distribuiscono verticalmente su due piani fuori terra e un piano interrato dedicato ai servizi e ai locali per lo staff.

“Aprire Garage Italia ha rappresentato per me una sfida personale e imprenditoriale – continua Lapo Elkann – che ho affrontato nell’ottica di una visione più ampia, non puramente individuale, ma con la chiara volontà di dare un valido apporto sociale alla comunità che vive nel quartiere, alla città di Milano e all’Italia stessa, coinvolgendo persone e aziende del nostro Paese. Sono convinto che la mia iniziativa potrà essere d’esempio in Italia e nel mondo, e che progetti come questo saranno d’ispirazione per la comunità internazionale dei thinkers and makers.”

“A piazzale Accursio una bellissima architettura sembra spiccare il volo. Qui si incontreranno personaggi visionari, anticipatori delle tendenze del domani. Lapo Elkann ha riconosciuto in questo oggetto abbandonato da tanti anni un grande valore e ne ha fatto una architettura aperta a tutti quelli che hanno la curiosità e la volontà di vedere oltre quello che già esiste” prosegue Michele De Lucchi.

GLI ESTERNI

L’edificio è stato oggetto di un meticoloso intervento per riportare gli esterni al colore originale. Tutte le tessere in ceramica del mosaico che rivestiva la superficie curva delle due tettoie, così come le facciate esterne, sono state infatti pulite e restaurate con grande cura. A perimetro delle ali sono state installate due file di neon, riposizionate esattamente come negli anni Cinquanta: sono un vero e proprio elemento architettonico che valorizza la forma aerodinamica dell’edificio e che torneranno a far splendere come in passato la “stazione”, catalizzando l’attenzione sulle sue linee futuristiche. Sopra la linea del tetto, gli alti pennoni ricalcano il disegno di quelli originali: sono il supporto della nuova insegna di Garage Italia che si staglia alta nel cielo, ben visibile nella sua funzione di comunicazione per chi percorre l’asse stradale del Sempione.

IL PIANO TERRA

Subito dopo la porta di ingresso, che riprende la vetratura originale degli anni ’50, una grandissima nuvola composta da oltre 1.100 modellini di autovetture sospese sull’area bar, che si ravviverà al mattino per le colazioni, accompagna il visitatore verso l’anima di Garage Italia Custom: la fucina dei progetti tailor-made di personalizzazione. Il fulcro dell’attività dell’hub creativo di Garage Italia prende vita all’interno della Materioteca, un luogo ispirazionale dove le idee si trasformano in realtà e dove è possibile toccare con mano tutti i materiali che saranno utilizzati per la realizzare il proprio sogno di personalizzazione. Sulla parete di fondo una grande libreria mostra la qualità e la ricchezza cromatica delle lamiere verniciate, dei tessuti e delle pelli disponibili.

Gli ambienti sono caratterizzati dal blu delle pareti e dalle divisioni interne realizzate con strutture industriali in ferro grezzo. La pavimentazione è in cemento nero. Gli arredi, realizzati su disegno, riprendono uno stile industriale e sono arricchiti da raffinati dettagli costruttivi ripresi dal mondo delle auto, delle barche e degli aerei, come i gradini utilizzati per le scale, ottenuti con un calco di pneumatici. Un’area dedicata è stata inoltre allestita per tutti gli appassionati di auto e i piloti professionisti, che avranno la possibilità di “guidare in pista” una Ferrari, grazie al simulatore professionale e iperrealistico di Allinsports, azienda partner tecnico della Driving Academy di Ferrari, e al supporto di un istruttore personale. Il simulatore è infatti lo stesso utilizzato per formare i piloti che corrono nel campionato GT e riproduce il comportamento di una vettura da competizione. La scocca proviene da un telaio originale Ferrari e l’abitacolo è perfettamente riprodotto in ogni singolo dettaglio. La simulazione ha un modello di fisica in tempo reale che può essere personalizzato per emulare ogni caratteristica del veicolo, restituendo le sensazioni di guida sportiva su un vero circuito. Il volante ad esempio ha un sistema di retroazione della forza di sterzata, mentre un attuatore dinamico per la gestione del freno garantisce una sensazione fedele durante la guida. La piattaforma alla base è dotata di sei gradi di libertà e viene utilizzata per ricreare i movimenti e accelerazioni necessarie per simulare i veicoli ad alte prestazioni. La visuale a 225 gradi del pilota viene generata da proiettori di ultima generazione Ultra HD, su di uno schermo a sezione sferica con diametro complessivo di quattro metri, per un’esperienza completamente avvolgente e unica.

Infine per tutti i lover del brand lo shop del Piano Terra permetterà di acquistare esclusivamente dei pezzi unici che potranno essere personalizzati e che faranno parte di edizioni in serie limitata realizzate in collaborazione con brand d’eccellenza, sia per quanto riguarda l’abbigliamento sia per quanto riguarda gli accessori.

IL PRIMO PIANO

Salendo al piano superiore si raggiunge il ristorante Garage Italia Milano, che occupa un’unica grande sala a forma trapezoidale affacciata su piazzale Accursio. Al centro dello spazio la carrozzeria di una Ferrari 250 GTO è stata trasformata in una funzionale cocktail station per animare le serate. Sul soffitto c’è invece la sagoma di una vera pista elettrica giocattolo, per un totale di 35 mt di legno con inserti in acciaio, con 22 mini modelli di Formula 1, comprese due Ferrari volutamente posizionate vicine al traguardo. Lungo il perimetro si trovano panche, tavoli e sedie disegnati appositamente per il ristorante e realizzati da Cassina Contract. Per l’arredo sono state scelte 50 sedie 298 (design De Lucchi per Cassina) personalizzate con grafiche racing.

Nove sedili Ferrari Daytona e due sedili della Ferrari 599 sono diventati delle poltrone e infine il divano è stato creato ispirandosi alla storica Ferrari di Gianni Agnelli, con rivestimento in pelle Frau bicolore e prese USB “nascoste” nei braccioli. Grandi aperture finestrate portano luce all’ambiente che si affaccia sulle ali dell’edificio. L’ampia terrazza esterna è perimetrata da quinte di vegetazione tropicale che sembra continuare nelle fronde degli alberi di viale Certosa. Sulla punta estrema della terrazza, che si affaccia su Milano, un piccolo spazio, il “Riva Privèe”, disponibile solo su prenotazione, è allestito come il famoso motoscafo Aquarama, con pavimentazione in legno di mogano e listelli in acero con divanetti rivestiti da materiali nautici nei colori iconici, bianco e azzurro, del rinomato brand nautico italiano.

“È stato bellissimo e stimolante lavorare su questo progetto. Garage Italia è un contenitore magico in cui convivono il divertimento, la creatività, la buona cucina, la passione, il sogno. La cucina che proponiamo è all’insegna del Made In Italy, con piatti semplici e accessibili a tutti, con l’assoluta qualità e ricerca delle materie prime, che parte dalla grande ricchezza delle ricette italiane e regionali, presentate al pubblico in un’ottica più innovativa e creativa dallo Chef Gabriele Faggionato con la mia diretta supervisione. Nel menu abbiamo inserito per i nomi dei piatti dei richiami al mondo delle auto e dei motori, per creare un fil rouge con l’ambiente circostante e con il mondo Garage Italia” dichiara Chef Carlo Cracco.

La proposta culinaria partirà da un light lunch, per passare poi all’aperitivo e alla cena, tutti i giorni della settimana. La serata si accenderà poi con l’apertura del cocktail bar al centro della sala, con una carta di drink tradizionali e inediti, da abbinare alle portate della cena o da gustare come aperitivo o after dinner. La Mise en place è stata realizzata da Richard Ginori e Mepra appositamente per Garage Italia Milano, una linea semplice e pulita anche questa all’insegna del made in Italy, in un’atmosfera ricca di sorprese eleganti e divertenti.

Per la cucina del ristorante Garage Italia Milano è stato installato il meglio per quanto riguarda innovazione, efficienza, sicurezza e design. Caratteristiche che ritroviamo nei 3 blocchi di cottura thermaline, la gamma made in Switzerland di casa Electrolux Professional, azienda leader sul mercato e da sempre punto di riferimento per i migliori ristoranti e Chef del mondo. È stato personalmente Carlo Cracco a disegnare le postazioni di cottura, scegliendone sia le funzioni, tutte elettriche, sia il layout: un ulteriore segno distintivo dell’unicità di questo spazio.

IL PIANO -1

Per una struttura avveniristica e creativa come Garage Italia, anche i servizi igienici non potevano essere da meno. Scendendo al piano -1 ci si trova davanti a due porte in teak, donne e uomini, che catapultano l’ospite all’interno di una barca Riva, con lavandini e sanitari in acciaio di color rame, grazie allo speciale trattamento di galvanizzazione, e il teak sempre protagonista per pavimento e pareti. Su quest’ultime sono appese immagini storiche e contemporanee dei motoscafi Riva.

IMPIANTI HI-TECH ED ECOSOSTENIBILITÀ

L’interno progetto della sede di Garage Italia evoca l’atmosfera originaria dell’officina meccanica e la proietta nella modernità del XXI secolo, con grande attenzione verso la sostenibilità. Gli impianti tecnologici sono infatti a sistema in pompa di calore con acqua di falda, sfruttando quindi il principio della geotermia (calore della terra) per riscaldare gli ambienti, con un notevole risparmio sui costi e sulle emissioni nocive nell’ambiente. La fornitura elettrica è in parte garantita con l’uso di pannelli fotovoltaici posizionati in copertura, in modo da non alterare la linea architettonica dell’edificio. La verniciatura esterna è realizzata con vernice a base di Airlite, una speciale pittura che utilizza la luce del sole per ridurre notevolmente la presenza di sostanze inquinanti nell’aria (fino all’88,8%), neutralizzare gli odori ed eliminare muffe e batteri.

L’HUB CREATIVO

Garage Italia Customs è una realtà ormai operativa da quasi tre anni, un hub creativo specializzato nel mondo delle personalizzazioni a 360 gradi per privati e aziende, che può vantare prestigiose collaborazioni con brand leader nel loro settore e numerosi progetti realizzati dal proprio centro stile. Con l’apertura del nuovo headquarter, in Piazzale Accursio a Milano, Garage Italia vuole spingersi oltre e si propone come piattaforma creativa in grado di sviluppare progetti, prodotti ed esperienze uniche personalizzate per Brand, Aziende e clienti privati. La contaminazione di stili e linguaggi, il superamento delle barriere tra il mondo del fashion, del design e dell’arte sono alla base della nuova strategia del Brand, creato e diretto da Lapo Elkann, che si pone l’obiettivo di ridisegnare lo stesso concetto di “su misura”. Partendo infatti dagli elementi iconici e tradizionali di un marchio e dei suoi prodotti, i designer di Garage Italia sono in grado di offrire un nuovo punto di vista, ridisegnandone l’essenza e dando vita a proposte creative uniche.

“Sempre più persone al mondo amano poter rendere unico ogni momento della propria vita, personalizzando gli oggetti che usano ogni giorno. Desiderano portare il proprio stile sugli oggetti personali o da condividere con la propria famiglia. Durante il lavoro o nel tempo libero. Si parte dalla cover dello smartphone per arrivare fino a un Jet privato o uno Yacht di lusso. Tutti possono essere unici nel loro mondo, con il proprio stile” prosegue Lapo Elkann.

Mantenendo un rapporto speciale e privilegiato con il settore Automotive, Garage Italia vuole diffondere il concetto di “su misura” a tutti gli oggetti che caratterizzano la vita quotidiana di ogni individuo, coinvolgendo anche i settori del design/arredamento e in generale del lifestyle, dando quindi la possibilità di possedere delle personalissime e uniche serie limitate. L’apertura della nuova sede di Garage Italia attiverà un secondo canale di Business molto importante per l’attività strategica del brand. L’obiettivo infatti è quello di dare libero accesso alla location ad aziende e privati per poterla utilizzare per eventi, shooting fotografici, sfilate di moda, presentazioni di prodotti e attività artistiche. La struttura interna infatti è stata progettata proprio per sfruttare questa funzionalità poliedrica e per dare vita a un calendario fittissimo di attività che sono via via in continua definizione. Un punto di incontro per clienti ma non solo, con la creazione di una Garage Italia Membership che darà l’opportunità di costruire un rapporto continuativo con la realtà del Garage e di partecipare a iniziative esclusive e personalizzate, sia per quanto riguarda le attività in sede sia per l’utilizzo del ristorante.

Garage Italia non è solo una struttura avveniristica e uno spazio di condivisione. Uno degli aspetti più importanti della location è che si tratta di una vera e propria piattaforma che ha la grande ambizione di essere replicata senza porsi alcun limite. Infatti, tutti i contenuti presenti all’interno dell’headquarter di Garage Italia potranno essere adattati in altri mercati e in altri paesi tramite il supporto dei partner interessati. Garage Italia si propone infatti come una piattaforma globale, essendo ben consapevole che il concetto di Made in Italy, incarnato perfettamente da Garage Italia, possa ritrovare lo stesso potenziale anche in altri paesi. Da sottolineare infatti che tutti gli arredi presenti all’interno della struttura sono stati realizzati su misura con eccellenze italiane del mondo del design.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 58 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO