Fuorisalone 2017: Alessi celebra la collaborazione con Zaha Hadid

La Milano Design Week 2017 è stata l’occasione per celebrare la proficua collaborazione tra Alessi e Zaha Hadid. Scopri tutto su Designerblog

La Milano Design Week 2017 è stata l’occasione per celebrare la proficua collaborazione tra Alessi e Zaha Hadid. La Grattugia “Forma”, uno degli ultimi progetti di product design creati da Zaha Hadid per Alessi, segna l’occasione per celebrare questa proficua collaborazione iniziata a metà degli anni ’80. Audacia, linguaggio originale, sfida progettuale e complessità di lavorazione accomunano tutti i lavori dell’architetto iracheno tradotti da Alessi in architetture domestiche.

La visione originale della progettista si è concretizzata nel 2003 con la partecipazione all’operazione “Tea & Coffee Towers”, da cui sono in seguito scaturiti due progetti di grande forza comunicativa: il Vaso per fiori “Crevasse” del 2005 e il Centrotavola “Niche” del 2009. Durante il Fuorisalone 2017, Alessi ha proposto una panoramica del lavoro di Zaha Hadid nelle vetrine
del Flagship Store di via Manzoni, nel nuovo Alessi Store a Scalo Milano e nello shop-in-shop presso laRinascente.

La Grattugia “Forma” è ispirata a forme pure che sembrano levigate dal tempo e da forze naturali come l’acqua e il vento. Concepita in due elementi che si connettono in perfetta reciprocità e sintonia, ha una sagoma che si adatta perfettamente al palmo della mano. Una base nera in melammina sostiene la parte funzionale in acciaio inossidabile lucido, ottenuta attraverso un complesso processo produttivo.

"L’approccio di Zaha Hadid ha un grado di innovazione e di paradosso che mi ricorda Philippe Starck - dichiara Alberto Alessi - un esempio è il Centrotavola “Niche” nel quale le esigenze espressive prendono il sopravvento su quelle banalmente funzionali."

“Niche” è una costruzione di cinque elementi in melammina nera, assemblabili in configurazioni multiple, che si innalzano con sporgenze sagomate e bordi rialzati. La figura ritorta del Vaso per fiori “Crevasse” fende con forza la tridimensionalità dello spazio. La torsione delle pareti accentua la fuga verticale e la tensione si risolve in una compostezza di algida perfezione messa in evidenza dall’uso dell’acciaio.

Concepito come un enigma scultoreo, il servizio da tè e caffè “Tea & Coffee Towers” è un puzzle tridimensionale dove teiera, caffettiera, lattiera, zuccheriera e vassoio occupano lo spazio con geometrie misteriose. Realizzato in argento 925/1000 in novantanove esemplari e tre prove d’autore, fa parte del metaprogetto che ha coinvolto ventidue architetti internazionali chiamati da Alessi a progettare un servizio da tè e da caffè. Con la ricerca “Tea & Coffee Towers”, Alessi ha operato in termini di cultura del progetto, lasciando massima libertà agli autori senza porre condizioni di fattibilità produttiva e commerciale.

Nel Flagship Store di via Manzoni a Milano, hanno fatto da corollario alle opere di design di Zaha Hadid la celebre serie “Alessi Circus” creata da Marcel Wanders nel 2016 e una rassegna sulle novità proposte per la stagione Spring/Summer 2017.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO